San Marino. “Agenzia Matrimuniela”: bis per la commedia dialettale al Teatro Titano di Città

teatro-titanoUn perfetta macchina per ridere, con battute comiche a raffica nel nostro spassosissimo dialetto e divertente fino alle lacrime si è rivelata la commedia del Piccolo Teatro “Arnaldo Martelli”, andata in scena mercoledì scorso, come da tradizione per la Festa di Sant’Agata, in una serata dove il Teatro Titano, ovviamente esaurito in ogni ordine di posti, sembrava dovesse cedere sotto la pressione delle roboanti risate e il tripudio degli applausi.
Sabato sera alle ore 21, sempre presso il Teatro Titano di Città, gli irresistibili attori della storica Compagnia riporteranno sul palco la loro fortunatissima “Agenzia Matrimuniela – mogli e buoi dei paesi tuoi, amanti e badanti di paesi distanti”, tre atti comici firmati da Stefano Palmucci.
Un sottotitolo che dice tutto: due fratelli (interpretati da Augusto Casali e Marco Schiavi) si rivolgono alla medesima Agenzia matrimoniale per cercare, l’uno, la moglie e l’altro la badante per la fastidiosa e petulante suocera. Naturalmente, per un clamoroso errore, l’Agenzia invierà l’aspirante badante al fratello single, e la promessa sposa al fratello già sposato, che però si guarderà bene dal disdegnare le attenzioni dell’attraente ragazza. A questo si aggiunga il padre (un po’ suonato) dei due fratelli, interpretato dal super divertente Peppe Gianni, che incontra il titolare dell’Agenzia per comprare una nuova mucca per la sua immaginaria stalla, un cognato poeta (Nello Casali) che si crede un grande Artista, e capirete in quale sorta di turbinoso ginepraio la vicenda vada dritta ad infilarsi. Senza anticipare di più, la storia si evolverà in un vortice di spassosi equivoci e spiritosi fraintendimenti, che si alternano sulla scena ad un ritmo brioso e incalzante, per giungere, dopo esilaranti peripezie, verso l’immancabile lieto fine: il divertimento è assicurato!
Gli attori sono: Augusto Casali (Libero), Alida Casadei (Menga, moglie di Libero), Eugenia Sammarini (Giacoma, mamma di Menga), Marco Schiavi (fratello di Libero), Nello Casali (poeta, cognato di Libero), Peppe Gianni (il padre di Libero e Lieto), Ivana Mariotti (appetitosa vedova), Merilisa Di Noia (aspirante sposa), Stefano Palmucci (Alfiero, titolare dell’Agenzia), Monica Tamagnini (aspirante badante), Cesare Casali (ambasciatore francese), Rosy Billi (Sophie, segretaria dell’ambasciatore). Rammentatore: Gabriele Bollini.
I biglietti sono disponibili presso il Teatro Titano dalle ore 16,30 di sabato 8 febbraio al prezzo di 12 Euro per gli interi e 9 Euro per i ridotti (loggione, pensionati, bambini fino 14 anni).
Lo spettacolo sarà replicato nuovamente sabato 15 febbraio al Teatro Nuovo di Dogana, infine venerdì 21 e domenica 23 febbraio al Teatro Concordia di Borgo Maggiore. Le prevendite inizieranno alle ore 16,30 del giorno della rappresentazione presso il relativo teatro.

  • Le proposte di Reggini Auto