San Marino. Baseball, Yovany D’Amico indosserà la casacca della T&A

baseballLo conosciamo. Lo conosce bene il general manager della T&A, Mauro Mazzotti, e lo conosce il pubblico italiano. Eccolo qua Yovany D’Amico, nuovo acquisto di un San Marino Baseball che prosegue nella sua opera di rafforzamento e per farlo questa volta ha guardato a un pitcher che ha già dimostrato grande valore nell’Italian Baseball League. Lanciatore destro ASI nato il 18 agosto del 1984, D’Amico è in prestito dal Nettuno e viene da una stagione dove ha lanciato in una Lega locale venezuelana. Fa parte della nazionale italiana. A portarlo per la prima volta in Italia fu proprio Mauro Mazzotti, che lo fece debuttare in Ibl nel 2008 a Grosseto. La storia insieme dunque continua. In quella stagione per D’Amico 1 vinta e 3 perse, 3.18 di media pgl in 39.2 inning con 41 strike-out. 29 le valide subite con 2 homer, 13 le basi ball e 5 i colpiti. Nei playoff, sempre nel 2008, 3.2 inning con 2 punti subiti. Nel 2009 è ancora al BBC Grosseto e le sue cifre migliorano: 4 vinte e 1 persa, 2.86 di pgl in 34.2 inning con 28 “K”. 25 le valide, 21 le basi ball e 3 i fuoricampo subiti. Nel terzo anno a Grosseto 3-1 di record, 3.26 di pgl in 19.1 inning, 13 strike-out, 12 basi ball e 18 valide (nessun fuoricampo incassato). Infine l’ultimo anno in Maremma, il 2011, nel quale arrivano 3 vittorie e 4 sconfitte in 16 apparizioni, 49 inning lanciati, 45 strike-out, 34 valide, 16 basi ball e 2 fuoricampo.
Nel 2012 se ne va da Grosseto e approda a Nettuno. La sua è un’annata straordinaria: pgl ben sotto l’uno (0.75), 2-0 il record vinte-perse, 3 salvezze, 24 inning lanciati, 30 strike-out, 9 valide subite, 13 basi ball.
Ora il ritorno in Italian Baseball League nella T&A per il campionato 2014 che scatterà il 4 aprile.

  • Le proposte di Reggini Auto