San Marino. Bcsm interviene sui premi di produzione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Con riferimento a quanto apparso recentemente sulla stampa circa il riconoscimento dei premi di produzione ai dipendenti di Banca Centrale, si precisa che ai sensi dell’art. 52 della Legge 173/2018 è stato tempestivamente avviato un confronto con i dipendenti e le Organizzazioni Sindacali per la condivisione di un percorso volto al contenimento del costo del personale. Tale confronto ha portato già il 25 febbraio 2019, primi ed unici tra tutti i soggetti destinatari della citata norma, all’individuazione da parte dell’Assemblea del personale dipendente dei punti concernenti la riduzione economica delle remunerazioni nell’ambito di un accordo di solidarietà di prossima definizione. Il citato accordo avrà valenza per gli esercizi 2019, 2020 e 2021 e porterà, fra l’altro, alla rinuncia del c.d. premio di produzione. Oltre a ciò da tempo Banca Centrale ha avviato un processo di revisione delle spese amministrative che ha consentito al Consiglio Direttivo di approvare un budget che prevede una riduzione dei costi, già in fase di attuazione, di oltre il 20%. Infine si rileva come la ripresa di alcuni rapporti lavorativi e di consulenza sia stata doverosa anche alla luce di sentenze penali e di diritto di lavoro nel frattempo intervenute, e nuovamente, gli accordi raggiunti hanno limitato i danni per Banca Centrale ripristinando rapporti impropriamente interrotti. Ancora una volta questa nuova governance si trova a dover rimediare a danni causati da passate gestioni, alle quali non si desidera essere assimilati rivendicando un nuovo approccio ed una autonomia operativa. In conclusione, è d’obbligo evidenziare come Banca Centrale non sia propensa alla replica di ogni informazione, nel rispetto del ruolo istituzionale affidatole dalla legge. Tuttavia questa replica si è resa necessaria in ragione del coinvolgimento improprio dei dipendenti dell’Istituto che meritano una informazione corretta e la giusta pubblicità del loro agire sempre improntato alla correttezza ed ad un altissimo senso di responsabilità.

Banca Centrale

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com