San Marino. Bilancio molto positivo per il Meeting Squalo Blu.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

San Marino, 6 maggio 2019 – La piscina olimpica del Multi Eventi Sport Domus di Serravalle ha ospitato lo scorso fine settimana la decima edizione del Meeting Squalo Blu – manifestazione rivolta agli atleti più giovani del nuoto italiano – organizzata dalla società Gens Aquatica San Marino Nuoto in collaborazione con la Federazione Sammarinese Nuoto e il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese.

35 le squadre provenienti da tutta Italia per oltre 1000 atleti. L’evento, così partecipato non solo da atleti e tecnici ma anche dalle famiglie, anche quest’anno ha fatto registrare in Repubblica il tutto esaurito negli alberghi, riconfermando lo Squalo Blu come uno degli appuntamenti principali nel panorama sportivo sammarinese.

Il Segretario di Stato per lo Sport Marco Podeschi ha inaugurato la manifestazione nel pomeriggio di venerdì dando ufficialmente il via alle competizioni mentre il Segretario di Stato per il Turismo Augusto Michelotti ha premiato i vincitori delle finali nel pomeriggio di domenica assieme al Presidente della Federazione Sammarinese Nuoto Marco Rossini. 

Conferme, sorprese e soddisfazioni per i piccoli degli esordienti: hanno centrato le finali Ilaria Ceccaroni nei 100 farfalla, nei 100 dorso e nei 100 stile (bronzo), Lorenzo Gasperoni nei 100 farfalla (argento), nei 100 dorso (argento) e nei 100 stile (oro), Agape Semprini nei 100 farfalla e nei 100 rana, Pietro Pazzini nei 100 dorso, Greta San Martini nei 100 stile e nei 100 farfalla (oro), Emma Venturini nei 100 rana (argento) e  nei 100 stile (bronzo) ed Elena Bonfé, la più giovane della squadra, nei 100 rana. Anche quella della staffetta 4×50 mista mista degli esordienti B è stata una bella prova di squadra: Pazzini, Venturini, San Martini e Carichini hanno centrato l’argento.

Tra i risultati dei nostri atleti più grandi spiccano i podi di Matteo Oppioli, classificatosi primo nei 100 farfalla, nei 100 e nei 400 stile (personal best) e terzo nei 200 stile (personal best); di Beatrice Felici prima nei 100 farfalla e seconda nei 50 farfalla; di Beatrice Santi arrivata terza nei 400 misti; di Giacomo Casadei primo nei 100 e nei 50 rana (personal best) e secondo nei 200 rana; di Elisa Bernardi seconda nei 400 stile (personal best) e di Giuseppe Faticati terzo nei 50 rana (personale best).

La classifica squadre vede al primo posto la Vela Nuoto Ancona, seconda la The Hurricane e terza la Rappresentativa FIN Emilia Romagna. 

Luca Corsetti, direttore tecnico della squadra, ha commentato così le gare dei nostri atleti: ‘Le prestazioni dei ragazzi sono state discrete, sono in crescita: questo ci fa ben sperare per il futuro, un futuro che prevede l’imminente partecipazione ai Giochi dei Piccoli Stati in Montenegro.’

La direzione della Gens Aquatica San Marino Nuoto ringrazia tutti i volontari che, con il supporto all’organizzazione, quest’anno più impegnativa e intensa dei precedenti per l’imponente partecipazione, hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione e da appuntamento al prossimo anno.

Per rimanere aggiornati sugli eventi e le attività della società, seguite Gens Aquatica San Marino Nuoto sui seguenti canali:

Sito web http://www.gens.sm

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com