San Marino. Campionato: il Pennarossa vuole tornare in testa al Q2

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Osservato il turno di riposo, il Pennarossa di Daniele Abbondanza è pronto ad inaugurare in campo il proprio 2020 e lo farà subito con uno scontro diretto in chiave play-off. Domenica i biancorossi incroceranno il Domagnano, reduce dalla sconfitta di misura col Faetano. Gli uomini di Cioffi, al comando con 7 punti, saranno illustri spettatori della 4. giornata della Seconda Fase di campionato nella quale potrebbero potenzialmente essere raggiunti in vetta da due squadre: la vincente dell’incontro di Domagnano, per l’appunto, ma anche dal Cosmos. Il club di Serravalle, imbattuto nel Q2 e in rampa di lancio dopo il successo per 3-0 nel derby con la Juvenes-Dogana, affronterà il Fiorentino. Sfida aperta ad ogni risultato, specie in considerazione del fatto che la formazione di Amati arriva dalla vittoria per 2-1 sul San Giovanni.

     

    Proprio i rossoneri di Baffoni completano il programma, nell’incrocio ai piedi del Q2 tra le uniche due formazioni ancora senza vittorie in questa fase: l’altra è la Juvenes-Dogana di Damato. Crisi nera per i biancorossazzurri, che hanno sinora perso tutti gli incontri di campionato e non possono perdere ulteriore terreno in classifica se vogliono tentare di mantenere accese le speranze di agguantare il secondo posto che significa post season.

     

    Ricchi di contenuti i quattro incontri previsti nel Q1, a partire dalla voglia di riscatto del Murata. Come nell’altro raggruppamento, anche qui il calendario pone a confronto le due squadre ancora senza successi nella Seconda Fase: con i bianconeri anche la Virtus, che ha prodotto il suo primo punto lo scorso week-end, fermando La Fiorita sullo 0-0. A differenza di quanto avviene nel Q2, qui sono sei gli slot che garantiscono l’accesso ai play-off: attualmente l’ultimo disponibile è occupato dal Cailungo, in serie negativa da due partite e atteso dalla sfida ai vice campioni di San Marino.

     

    La partita de La Fiorita interessa da vicina anche al Tre Fiori, appaiato in vetta al club di Montegiardino con 7 punti in 3 partite. I rossoblu di Fiorentino sono chiamati all’esame Folgore dell’ex Imre Badalassi, nella riedizione della finale di Coppa Titano che l’anno scorso premiò la squadra di Cecchetti. In caso di successo, la Folgore scavalcherebbe proprio il Tre Fiori.

     

    Con Falciano – a quota 5 punti in classifica – troviamo anche il Tre Penne: i campioni in carica hanno impattato con Folgore e Tre Fiori, vincendo nel mezzo il derby con il Murata. Sabato a Domagnano il calendario presenterà loro la sfida con la Libertas, reduce dal primo successo nella Seconda Fase (1-0 sul Cailungo).

     

    Questo il programma completo dell’11. giornata di campionato, la quarta della Seconda Fase:

     

    Campionato | 9. giornata 
    PARTITA ORAQUATERNA ARBITRALEDATALUOGO
    VirtusMurata15:00Zani (Tuttifrutti, G. de Girolamo) – Notarpietro25/01Montecchio
    La FioritaCailungo15:00Ascari (Salvatori, Depaoli) – Tura25/01Fiorentino
    Tre FioriFolgore15:00Barbeno (Cristiano, Cordani) – Ceccarelli25/01Acquaviva
    Tre PenneLibertas15:00Mei (Lunardon, Gallo) – D. de Girolamo25/01Domagnano
    FiorentinoCosmos15:00Avoni (Bianchini, G. de Girolamo) – Cenci26/01Montecchio
    DomagnanoPennarossa15:00D. de Girolamo (Battista, Ercolani) – Albani26/01Domagnano
    San GiovanniJuvenes-Dogana15:00Villa (Mineo, Zaghini) – Zani26/01Fiorentino
    Turno di riposo: Faetano 

     

    FSGC | Ufficio Stampa