San Marino. Campionato: parte stasera la terza giornata, l’ultima venerdì d’anticipo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Inizia questa sera la terza giornata di Campionato Sammarinese 2019-20, l’ultima prima della sosta per gli impegni della Nazionale di San Marino in Belgio e Scozia, nonché l’ultima con anticipi del venerdì. I due previsti per questa sera si disputeranno a Dogana e Montecchio con calcio di inizio alle 21:15. All’Ezio Conti tocca a Libertas e Cosmos, entrambe sconfitte nel turno precedente: gialloverdi ancora fermi a quota zero, avendo riposato nel corso del primo turno, mentre i granata – reduci dal KO di misura col Tre Penne – vorranno bissare il successo d’esordio col San Giovanni.

     

    Proprio le due formazioni già incrociata dalla Libertas in questo piccolo scorcio di stagione saranno protagoniste del secondo anticipo: San Giovanni e Tre Penne se la vedranno a Montecchio, dove il campioni in carica arrivano a punteggio pieno e dopo due vittorie per 1-0 su Virtus e Libertas, mentre i rossoneri puntano a dare continuità dopo la vittoria di pari entità ottenuta a spese del Fiorentino sabato scorso.

     

    Sono tre gli incontri invece calendarizzati per domani pomeriggio, tra i quali spicca il big match tra Tre Fiori e La Fiorita. I ragazzi di Cecchetti guidano a punteggio pieno il Girone A, inseguiti proprio da La Fiorita e Folgore a due lunghezze di distanza: il club di Montegiardino lavora al sorpasso, quello di Fiorentino a un successo che ipotecherebbe la qualificazione al Q2.

     

    Già perché in questa Prima Fase di regular season sono previsti incontri di sola andata all’interno dei Gironi, così che ogni singolo punto può risultare determinante ai fini del piazzamento nei due gruppi successivi e per esteso garantire maggiori o minori chance di approdo alle fasi finali. Letta sotto questa luce, il successo a tavolino attributo alla Folgore ai danni del Murata assume un valore ancor più importante: il club di Falciano incrocerà un Domagnano ancora fermo al palo, nonché peggior attacco e peggior difesa del raggruppamento dopo i primi 180’ con un gol segnato e ben sei subiti e che dovrà fare a meno di Marco Bernardi per due giornate.

     

    Non naviga in acque meno agitate la Juvenes-Dogana che – al pari della squadra di Lasagni – deve ancora muovere la classifica e proverà a farlo domenica a Fiorentino con il Murata. Prima però sarà già scesa in campo anche la Virtus, attesa dal confronto col Cailungo di sabato pomeriggio a Domagnano. Tornando al confronto tra le squadre di Mancini e Sammaritani, il Murata dovrà fare a meno di Pasolini per 3 mesi visto il suo utilizzo in regime di squalifica contro la Folgore e che ha comportato la conversione dell’1-1 maturato sul campo in una sconfitta a tavolino per 3-0 fronte bianconero. Con loro in campo domenica anche Faetano e Pennarossa, appaiate a quota 3 punti ed entrambe alla ricerca di un successo che – al termine della terza di sette giornate – potrebbe lanciare in maniera decisa la vincente verso un potenziale approdo in Q1.

     

    SQUADRA SQUADRA DATA QUATERNA ARBITRALE ORA LUOGO
    Libertas Cosmos 04/10 Ascari (Morisco, De Paoli) – Tuttifrutti 21:15 Dogana
    San Giovanni Tre Penne 04/10 Villa (Bianchini, Cristiano) – Delvecchio 21:15 Montecchio
    Folgore Domagnano 05/10 Avoni (Mineo, Giorgini) – Piccoli 15:00 Fiorentino
    Tre Fiori La Fiorita 05/10 Ceccarelli (Lunardon, A. Guidi) – Mei 15:00 Acquaviva
    Virtus Cailungo 05/10 Albani (Ercolani, Baruti) – Gallo 15:00 Domagnano
    Faetano Pennarossa 06/10 Ucini (Tuttifrutti, Salvatori) – Ascari 15:00 Montecchio
    Juvenes-Dogana Murata 06/10 Zani (Giannotti, Zaghini) – Tura 15:00 Fiorentino
    A riposo: Fiorentino  

    FSGC | Ufficio Stampa