San Marino. Caso Giudici d’appello. Anche il prof. Morrone scrive ai Reggenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Secondo il professore la presa d’atto del nostro Consi- glio Grande e Generale non sarebbe altro che l’adem- pimento di un “atto dovuto”, privo di discrezionalità, risolvendosi solo in una mera attestazione di cono- scenza della graduatoria da parte dell’organo titolare del potere politico e legislativo. Si chiede dunque in toni perentori di agire.

… continua su LA REPUBBLICASM

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com