San Marino. Caso Targhe tutt’altro che risolto. Ma gli Esteri si affrettano a commentare positivamente le ultime voci

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri commenta con soddisfazione le più recenti dichiarazioni del Governo italiano relative alla questione dell’immatricolazione dei veicoli di cui al noto Decreto sicurezza.

Dichiarazioni che si inscrivono nel percorso intrapreso dal Governo sammarinese all’indomani dell’adozione del Decreto medesimo e che recepiscono i contenuti delle numerose e continue istanze avanzate e degli atti prodotti per una soluzione dell’impasse.

La definizione della questione attraverso provvedimento di carattere diverso dal disposto legislativo, in corso di definizione per San Marino, Monaco e Svizzera potrà rappresentare un più rapido efficace strumento risolutivo in capo ai potenziali destinatari delle disposizioni attualmente in vigore.

La Segreteria di Stato rimarca l’ampio lavoro di squadra messo in campo attraverso interventi di carattere istituzionale, politico e diplomatico ed auspica fortemente il ripristino di una condizione di piena e serena operatività in capo ad aziende e cittadini sammarinesi.

Segreteria Esteri

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com