San Marino Cepu Open domani alle 18 il sorteggio del tabellone

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Con le qualificazioni scatta il San Marino Cepu Open (100.000 $): in campo

    anche i sammarinesi Diego Zonzini e Alberto Brighi e l’azzurrino Federico Gaio.

    Sabato alle 18 il sorteggio del tabellone principale, attesa per le ultime 2 wild card

     

    Il conto alla rovescia è finito, scatta dunque il “San Marino Cepu Open”, challenger Atp (montepremi 100.000 dollari + ospitalità) in programma sino a domenica 9 agosto sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio a Montecchio.

    Con gli incontri delle qualificazioni (il primo turno dalle ore 13 su quattro campi, poi domenica previsti altri due turni), prende così il via la 22ª edizione degli Internazionali di San Marino, l’appuntamento clou dell’estate sportiva nell’antica Repubblica: sono quattro gli ambiti posti per il tabellone principale messi in palio nelle qualificazioni (i giocatori potevano firmare sino alle ore 21 di venerdì sera), dove saranno impegnati anche i tennisti sammarinesi, come ricordato in sede di presentazione da Christian Forcellini, presidente della Federtennis e direttore del torneo. In particolare saranno in campo, grazie ad altrettante wild card, Diego Zonzini e Alberto Brighi, componenti della squadra di Coppa Davis (Domenico Vicini è invece impegnato nel torneo Open nazionale di Sanremo). Le altre 4 “carte invito” a disposizione degli organizzatori sono state concesse alla speranza azzurra Federico Gaio, under 18 di Faenza finalista all’ultimo Trofeo Bonfiglio, Robin Kern, giovane allievo di Patricio Remondegui, Luca Casanova, che nei mesi invernali si è allenato con Galvani sul Titano, e Gianluca Marchiori..

    Da lunedì poi (i match hanno inizio alle ore 16, con sessione serale di due incontri di singolare a partire dalle ore 20) il “San Marino Cepu Open” entrerà nel vivo con il main draw, che vedrà come principale favorito lo spagnolo Oscar Hernandez, seguito nell’entry list da Potito Starace, a caccia del tris di successi (impresa mai riuscita prima a nessuno sul Titano), capofila di un quartetto di giocatori italiani ammessi direttamente in tabellone che comprende anche il livornese Filippo Volandri (vincitore dodici mesi fa), il toscano Paolo Lorenzi, protagonista in questi giorni del challenger di Orbetello, e Tomas Tenconi.

    La presenza tricolore nel tabellone principale è arricchita dalla wild card assegnata dagli organizzatori a Stefano Galvani, che qui gioca in pratica in casa avendo sposato una sammarinese e risiedendo sul Titano (ha anche difeso i colori biancazzurri ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa di Monaco 2007 e Cipro 2009), alla quale potrebbe aggiungersi qualche altro azzurro (Seppi, Bolelli o Fognini), con gli organizzatori disposti ad attendere per ufficializzare i nomi sino al momento del sorteggio del main draw, che sarà effettuato alle 18 di sabato dal supervisor Ed Hardisty e dal direttore del torneo Christian Forcellini.

     

    L’ufficio stampa

    San Marino Cepu Open