San Marino. Cessione Npl Carisp-Delta. Il Consiglio approva l’odg, all’unanimità, che blocca la cessione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Approvato all’unanimità Odg sulla gestione Npl di Crrsm sottoscritto da tutti i gruppi consiliari

Marco Gatti, Pdcs
In comma Comunicazione abbiamo presentato due Odg afferenti i crediti non performanti in Cassa, anche a seguito delle notizie di questi giorni. Un Odg riguardava l’eventuale cessione dei crediti e l’altro l’eventuale gestione. E’ questione che interessa tutto il Paese in quanto Cassa è banca dello Stato. Si è parlato tanto di veicolo che deve essere pubblico da privilegiare rispetto altre scelte. In questi giorni è stato avviato un confronto con tutte le forze sull’Odg e siamo riusciti a trovare le condizioni per arrivare a un testo condiviso dall’intera Aula consiliare. Ringrazio tutte le forze che hanno dato disponibilità per trovare una posizione comune. Noi come partito ritiriamo i nostri due Odg e presentiamo all’Aula l’Odg condiviso. Ne do lettura:

Il Consiglio Grande e generale (…) Considerata l’importanza della condivisione di un Piano strategico di stabilità finanziaria del Paese che abbia per presupposti il risanamento e il rilancio del sistema bancario e finanziario, e in particolare il superamento delle criticità inerenti ai crediti deteriorati, (…) ribadisce che per la gestione dei crediti Npl (n.d.r. di Cassa) la scelta del veicolo pubblico quale garanzia di tutela degli interessi dello Stato sia preminente e ispirato al conseguimento del massimo risultato economico dell’azionista, in particolare gli Npl che afferiscono al patrimonio immobiliare o assetti patrimoniali riconducibili al contesto sammarinese devono essere gestiti all’interno del veicolo pubblico (…),  

Dispone che il Cda di Cassa di Risparmio riferisca alla commissione Finanze in merito alla gestione e in via preliminare su ogni eventuale proposta di cessione dei crediti non performanti. Eventuali cessioni degli Npl, inclusi quelli ricondubicili al gruppo Delta, dovranno essere deliberati dall’Assemblea dei soci di Cassa nel rispetto degli indirizzi deliberati dalla Commissione consiliare finanze e del presente Odg. 

Su questo Odg come dicevo abbiamo raggiunto accordo con tutti i gruppi politici.

Matteo Ciacci, C10

Questo Odg è un buon punto di incontro, si è arrivati a una quadra mettendo in chiaro alcuni principi, la gestione accurata degli Npl di Cassa può dare un beneficio anche al bilancio dello Stato. Si ribadiscono alcuni concetti semplici, si rimarca la scelta fatta da parte di questa maggioranza, ovvero che sia un veicolo pubblico a tutela degli interessi dello Stato. Specialmente, gli Npl che riguardano assetti immobiliari e patrimoniali riconducibili al contesto sammarinese devono essere gestiti dal veicolo pubblico. E si dispone infine che le scelte che riguardano in generale tutte le cessione degli Npl incluso i crediti Delta, le eventuali scelte saranno condivise in Commissione Finanze, che sarà informata in modo continuativo e darà indirizzi che dovranno essere rispettati da Assemblea Cassa di risparmio, non è più Cda investito nella decisione ma l’assemblea. La scelta di arrivare a Odg condiviso è ottimo risultato politico raggiunto. Si possono abbassare toni rispetto notizie emerse in merito a imminente cessione degli Npl poi chiarite dalla Segreteria Finanze . C’è soddisfazione da parte di tutta la maggioranza, si è fatto un ottimo lavoro. SMNA

NDR. In verità nessuno ha chiarito nulla, e Ciacci sbaglia a dire che lo aveva fatto la Segreteria Finanze. Al contrario in un suo comunicato aveva scritto che non ne sapeva nulla. 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com