San Marino. Clamoroso! Il Giudice Alberto Buriani comprò casa dalla finanziaria di Grandoni e di un indagato del Conto Mazzini: Luigi Moretti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La notizia, vedendo il rogito ed il nostro articolo di alcune ore fa, ha del clamoroso.

Il Giudice Alberto Buriani ha comprato l’immobile (appartamento e garage) sito in Via Tana a San Marino Città il 15 aprile 2013 da una finanziaria di proprietà sia dall’amico l’ing.Marino Grandoni (abbiamo dichiarazioni di testimoni hanno visto al bar i due fare colazione prima di andare a prendere asparagi; informazione già pubblicata alcuni mesi fa senza smentita) che di un indagato del CONTO MAZZINI l’architetto Luigi Moretti e del suo socio all’Antao Studio l’ing. Roberto Ragini. Già dal 2011 Moretti era attenzionato dall’autorità giudiziaria e quindi dal giudice Buriani

Infatti la finanziaria FIN LEASING, ora radiata, vedeva – anche nel 2013 – tra i proprietari Marino Grandoni con il 50%, Moretti Luigi (25% circa) e Ragini Roberto (25%).

L’indagine della tangentopoli sammarinese iniziò nel 2011 e terminò con il rinvio a giudizio di diverse persone, tra cui Luigi Moretti, il 13 maggio 2015. 

MORETTI ALL’ATTO DEL ROGITO DELL’APPARTAMENTO COMPRATO DA BURIANI ERA ATTENZIONATO DALLO STESSO BURIANI NEL CONTO MAZZINI. 

Moretti fu poi, come altri, fu condannato in primo grado nel processo che seguì da parte dell’ex giudice Gilberto Felici. Dopo esattamente due anni si aspetta ancora l’appello, ma questo è un altro argomento degno di nota e di approfondimento.

La domanda è: va tutto bene? 

/ms

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com