San Marino. Comunicato stampa dell’opposizione sulla querelle sull’incontro Pedini Amati-Bindi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Sta all’opposizione tenere atteggiamenti responsabili, di fronte a una maggioranza che non mostra di avere questa consapevolezza.

Non intendiamo seguire i governativi nella polemica sui buoni rapporti tra commissione antimafia italiana e sammarinese, scatenata dalla frustrazione di chi buoni rapporti istituzionali non riesce ad averne e non sa fare altro che svilire il lavoro di ricucitura dei legami con l’Italia per sviare l’attenzione da temi ben più importanti.

La stessa presidente della commissione antimafia italiana ha ampiamente testimoniato, tramite il comunicato diffuso nella giornata di venerdì 19 gennaio u.s., quale sia il tenore della collaborazione messa in atto fra le due commissioni e quale cordialità questa collaborazione abbia generato.

Spiace che anche buone relazioni come queste debbano venir prese a pretesto di polemica, mettendo l’intero nostro paese alla berlina.

Che i membri di maggioranza, poi, per l’ennesima volta, escano pubblicamente con questioni che esulano completamente da questa preoccupazione, sta a significare che non hanno ben compreso lo spirito di una commissione paritetica come quella antimafia nella quale non ci devono essere maggioranza e opposizione, ma solamente un paese unito contro ogni mafia!

Democrazia in Movimento 
San Marino Prima di Tutto

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com