San Marino. ”Confische? Macchè nuova liquidità! Sono somme già presenti nel sistema bancario sammarinese!” … di un lettore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Gentile Direttore Severini,

leggo dal comunicato della Segreteria alla Giustizia ” il valore di un lavoro….nell’applicazione della normativa vigente in materia di trasparenza e lotta al riciclaggio…sta procurando denaro disponibile e dunque liquidità per l’Erario ….”

Giusto considerare ciò che è incamerato per confisca una entrata per l’Erario, cioè per le finanze dello Stato.

Ma non si confondano le lucciole con le lanterne: non si tratta di nuova liquidità,  della cui ricerca dovrebbe occuparsi chi ci governa.

Si tratta infatti di entrate di bilancio per lo Stato.

Che si troverà la somma a credito su un conto bancario. Ma l’apporto alla liquidità del sistema economico é pari a zero, essendo tali somme (in gran parte oggetto di sequestro) già presenti nelle banche sammarinesi.

Quindi che si diano da fare i governanti a cercarla questa nuova liquidità, indispensabile linfa per tenere in vita il sistema il nostro malandato sistema economico, invece di prodigarsi in proclami inutili come questo.

Saluti Direttore.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com