SAN MARINO. Consiglio: approvato il finanziamento da 500 milioni. Respinti tutti gli emendamenti delle opposizioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Poco dopo le 14 l’aula consigliare ha ripreso i lavori per esaminare e votare la Variazione di Bilancio. Si è ricominciato dal finanziamento da 500 milionidi euro. L’articolo 3 è stato approvato poco fa, respinti tutti gli emendamenti delle opposizioni.

    Per ottenere il maxi-prestito sono previste due opzioni: l’emissione di titoli del debito pubblico e contratti di finanziamento. I titoli del debito pubblico saranno collocati sul mercato nazionale e internazionale mentre i contratti di finanziamento potranno essere stipulati con Soggetti Istituzionali Esteri, Organismi Internazionali, Banche centrali e Istituti di Credito e finanziari. In entrambe le modalità di reperimento delle risorse avrà un ruolo centrale laCommissione Finanze per l’espressione di un parere o l’adozione dei decreti delegati. Per promuovere il rientro di somme o strumenti finanziari detenuti all’estero parte dei titoli del debito pubblico potranno essere riservati a persone fisiche o giuridiche ovunque residenti o anche a cittadini stranieri residenti a San Marino. L’articolo approvato dà mandato anche per il contenimento e la riqualificazione della spesa pubblica. San Marino Rtv