San Marino. Continua il trend positivo per il Team di aeromodelli da competizione sammarinese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • COMUNICATO STAMPA AEROBATIC TEAM / F.A.S.
    Continua il trend positivo per il Team di aeromodelli da competizione sammarinese, che nel week
    end scorso si è distinto a Cremona, terza tappa di Coppa Italia 2018 cat. motoalianti F5J, in
    particolar modo Massimo Selva, che gestendo una gara difficile è riuscito con tattica e
    determinazione a concludere al quinto posto assoluto, lasciandosi alle spalle campioni di assoluto
    rispetto. Addirittura ha sfiorato il podio per pochi punti; decisiva l’ultima manche dove Selva per
    evitare in fase di atterraggio un altro aeromodello in volo si è spostato di qualche metro che non gli
    ha permesso di centrare la base che sommata ad una errata valutazione dello spegnimento motore
    nella manche precedente (troppa bassa la quota per le condizioni meteo del momento) non gli hanno
    permesso di fare il pieno di punti per la variabile del tempo operativo. L’atleta della FAS ci
    confessa che deve fare ancora tanta esperienza in questa nuova categoria, gli errori sono sempre
    dietro l’angolo, spesso sono errori di valutazione che solo una grande esperienza sui campi di gara
    può far maturare, per ora diciamo che le basi sono buone per il futuro! Insieme ai compagni di
    Team cercheranno di crescere migliorando sempre più, contemporaneamente aiutando le nuove leve
    che si stanno avvicinando al mondo delle competizioni che è molto diverso dalla pratica hobbistica,
    e come in ogni sport richiede tanto sacrificio.
    Tornando alla gara di Cremona, vince il campione italiano Verardi Massimo di Bologna, seguito di
    pochi punti da Roberto Bonafede nazionale della squadra F3J e sul terzo gradino del podio il
    sempre costante Paolo Lombardo di Milano.
    Dopo questa terza tappa di Coppa Italia, Selva guadagna qualche posizione nella classifica generale
    e si trova momentaneamente al 4° posto assoluto. Purtroppo dopo Vercelli dovrà sicuramente
    “abbandonare” le posizioni di vertice non potendo essere presente a tre gare importanti essendo
    intento nella preparazione e partecipazioni concomitanti in gare internazionali oltreché al
    campionato europeo di acrobazia F3A in Belgio, la sua categoria principale, insieme al compagno
    di squadra il campione Sebastiano Silvestri. Quest’ultimo a metà maggio parteciperà alla coppa del
    mondo in Portogallo F3A dove ci dice essere molto preparato con i nuovi programmi acrobatici, che
    per regolamento vengono sostituiti ad ogni fine campionato mondiale disputatosi l’anno scorso.
    Anche il suo nuovo aeromodello frutto di continua ricerca aerodinamica sta dando ottimi risultati.
    Imminente, la prossima settimana, l’inizio del corso di aeromodellismo a Serravalle c/o il
    laboratorio della FAS, per alcuni ragazzi delle scuole medie, prerogativa sempre attiva
    dell’Aerobatic Team, nella ricerca di nuovi agonisti. Prossimo appuntamento per i piloti del Team a
    Vercelli fra una settimana, per la gara internazionale del circuito Intertour/Eurotour F5J.