San Marino. Direttore Carisp Mancini a rischio licenziamento.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Direttore Generale Carisp Dott. Dario Mancini

Riunione degna di nota quella di ieri in Assemblea dei soci di Carisp per l’approvazione del bilancio, dove l’unico azionista è lo stato per via dei tanti milioni di euro che lo Stato ha versato per impedire il suo fallimento.

Il diktat venuto fuori dall’Assemblea è quello di far fuori il Direttore Generale Dario Mancini in quanto oramai in ”rotta” con la governance dell’istituto sammarinese e probabilmente non più in linea con lo stesso governo sammarinese.

Probabile la ratifica di questa decisione nella prossima settimana nel prossimo Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino.

Per non dimenticare Dario Mancini aveva inviato la lettera di NOT PAYMENT a Banca Centrale per il mancato pagamento da parte di BANCA CIS dei 13,5 milioni di euro delle obbligazioni LEITON, leggi il nostro articolo qui sotto.

San Marino. Ma se BANCA CIS non ha pagato alla scadenza i 13,5 milioni di euro per le obbligazioni Leiton come può ripagare i quasi 80 milioni di fondi pensione che le sono stati dati?

 

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com