San Marino. Domenica 7 ottobre alla Palestra Ex Mesa stage di Ju Jutsu, propedeutico anche alla autodifesa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Domenica 7 ottobre, presso la palestra ex-Mesa di Serravalle, si svolgerà un importante stage di Ju Jutsu, propedeutico anche alla autodifesa.

Il Ju Jutsu è una antica arte marziale giapponese da cui il Maestro Jigono Kano ha preso ispirazione per arrivare al Judo.

Per la sua antica natura di arte da combattimento definitiva, in cui la tecnica va terminata con l’annientamento dell’avversario, è considerato il punto di partenza per moltissime tecniche di autodifesa.

Tuttavia oggi il Ju Jutsu è una disciplina che si pratica in maniera più tranquilla, con il rispetto dell’avversario e anche in ambito sportivo agonistico, con appuntamenti nazionali e mondiali.

 

Esistono vaie scuole di Ju Jutsu. Quella che si rappresenterà domenica fa capo al Metodo Bianchi, in sostanza il vero Ju Jutsu italiano, arrivato in Italia dopo la seconda guerra mondiale.

il metodo consiste in una codificazione delle tecniche, raggruppate in settori.

Condurrà lo stage il Maestro Giancarlo Bagnulo, 7° DAN di Ju Jutsu, che ha portato questa arte marziale verso una ulteriore evoluzione del metodo Bianchi con l’intento, riuscito, di modernizzarlo per il diverso approccio psico-fisico delle nuove generazioni.

 

Coadiuveranno il Maestro Bagnulo i Maestri Giuseppe Marcheggiani e Salvo Pappalardo.

 

Lo stage si svolgerà al mattino 9,30 – 12,30 e al pomeriggio 14,30 – 17,30 e costerà 20€ per una mezza giornata e 30€ l’intera sessione.

 

È aperto a tutti gli amanti delle arti marziali e dell’autodifesa.

 

 

 

MARINO ANTIMO ZANOTTI

Presidente Federazione Judo San Marino e DA

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com