San Marino. E.C.S.O.: LA PATRIMONIALE E’ UNA REALTA’ NONOSTANTE 7000 CITTADINI SAMMARINESI ABBIANO FIRMATO PER FERMARLA.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ecsoECSO, Economia Crescita Sviluppo Opportunità, vuole esprimere il proprio totale disappunto verso la Patrimoniale appena approvata in Consiglio Grande e Generale.
Una patrimoniale da 11.000.000,00 di EURO porterà il paese in ulteriore recessione.
I modi per far cassa ci sono a partire dai condoni di varia natura e sorridiamo nel sentire alcuni politici che governano da anni sostenere che i condoni non si possano fare perchè significa ‘premiare’ chi non ha rispettato le regole! Ci chiediamo allora perchè non erano così moralisti sapendo che un terzo dell’economia del paese era in mano alla raccolta del nero e alle fatture fasulle fino a qualche anno fa! queste cose invece andavano bene quindi? due pesi e due misure?……..
La politica doveva muoversi prima di arrivare ad un passo dal crollo, dovevano studiare i tagli già dal 2009 come hanno fatto le imprese, lotta agli spechi e sviluppo, invece siamo ancora qua a pensare a quale strada prendere.
Non tutti i politici sono incapaci, che quelli capaci agiscano.
Basta copiare leggi e manovre dal Bel Paese che mal si applicano alla nostra situazione e alla nostra economia, stiamo lentamente ed inesorabilmente distruggendo l’economia del paese.
A San Marino non serve imporre questo tipo di tasse, serve lo sviluppo, servono leggi per attrarre capitali dall’estero, c’è bisogno di una Pubblica Amministrazione più efficiente, meno burocrazia e più velocità nel rilascio licenze, residenze qualificate, attrattive turistico commerciali, sviluppo dei giochi della sorte, certezza del diritto, infrastrutture.


Associazione E.C.S.O.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com