San Marino. Editoriale de La Repubblica: ”Paese al collasso ma le connivenze sono tali che nessuno può staccare la spina”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Le ultime manovre decise in solitaria dal governo dei disastri di chi devono fare gli interessi?

    Parliamo solo di sprovveduti e di incapacità, oppure c’è qualcosa sotto?

    Chi tira i fili?

    Domande che sorgono spontanee alla luce di quanto accade. Il Paese resta paralizzato ma si parla di qualsiasi cosa fuorché di ciò che servirebbe realmente per ripartire.

    Non a caso Csu, Anis, Unas e chi più ne ha, più ne metta, si sono ritrovati nuovamente tutti uniti ad attaccare le scelte scellerate di Adesso.sm, che andranno a mettere ancor più in ginocchio una economia ormai ridotta al collasso.

    Il referendum sulla legge elettorale – con un SI convinto al cambiamento della stessa – appare ormai l’ultimo salvagente democratico per fare cessare questa legislatura, visto che la connivenza è tale che a nessuno è permesso di staccare la spina.

    La RepubblicaSM