San Marino. Elezioni: ecco la mappa delle future alleanze

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si dipana forse in maniera definitiva lo scenario sulle alleanze e sul futuro governo che scaturirà dalle elezioni dell’8 dicembre attraverso le dichiarazioni di apparentamento consegnate dalle forze politiche. Partiamo da Domani in Movimento, ovvero la coalizione formata da Rete e Domani Motus Liberi. Se ancora manca l’ufficialità, è praticamente certo che Dim apre a tutti tranne che a Repubblica Futura (Ap+Upr). Stessa linea – questa volta ufficiale – che porterà avanti il Pdcs, il quale esprime la disponibilità a “dialogare con tutti, tranne che con Repubblica Futura”. La decisione, fanno sapere dal partito, si basa sull’esperienza degli ultimi anni e su una “divergenza di approccio sulle problematiche del Paese”. Dal canto suo Rf esprime una sola scelta: Libera (Ssd+Civico 10). Un “amore” ricambiato visto che Libera apre al dialogo verso tutti quanti, compresa appunto l’alleata di “sventure”, Repubblica Futura. Tra le cinque liste che correranno da sole, Elego fa la stessa scelta e indica tutte le formazioni in campo come possibili alleati. Chiudiamo con Noi per la Repubblica (Ps-Psd-Md-Noi Sammarinesi) che indica solamente Dc e Domani in Movimento. L’analisi è molto semplice. Nessuna discontinuità col passato da parte del governo del disastro – quello di Adesso.sm – che ha messo i sammarinesi in mutande, andando a peggiorare in maniera esorbitante una situazione già difficile. Appare a questo punto evidente come la decisione di Libera di lasciare aperte le porte a Rf precluda in futuro qualsiasi tipo di alleanza con Dc e Rete. In questo senso Rete era stata chiarissima proprio con una pubblica dichiarazione rilasciata a questa testata, spiegando che non sarebbe stata disponibile a future alleanze con chi non avesse chiesto scusa per i disastri e soprattutto se non ci fosse stata discontinuità con questi anni drammatici. Ebbene la “risposta” a Rete arriva con l’apertura di Libera a Rf. Una posizione che cozza pesantemente anche con quella tenuta dalla Dc. Porte quindi spalancate a Noi per la Repubblica. Dentro Libera invece vince ancora una volta l’anima più vicina a Repubblica Futura.

Repubblica Sm

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com