San Marino. EURO 2024: L’Irlanda del Nord passa 2-0, ma ottima ripresa dei Titani

Qualificazioni Euro 2024
San Marino Vs Irlanda del Nord
Ph©FPF/Filippo Pruccoli

Tanto entusiasmo  – oltre duemila i presenti – per la prima sfida della qualificazioni ad Euro 2024 per la Nazionale di San Marino allo Stadium con l’Irlanda del Nord. Alla prima di European Qualifiers anche Fabrizio Costantini dopo le esperienze di Nations League. Esordio anche per Roberto di Maio – che parte proprio dal primo minuto nel pacchetto arretrato – ed è anche un nuovo ritorno con la maglia biancazzurra per Filippo Berardi, dopo due lunghi anni difficili e sfortunati per l’attaccante. Irlanda del Nord che invece torna sul Titano dopo l’ultimo precedente datato settembre 2017 per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. 

Dopo un primo quarto d’ora senza particolari occasioni, ne arrivano una per parte: prima si rendono pericolosi i nordirlandesi con McNair dopo il cross dalla destra ma Elia Benedettini c’è. Poco dopo c’è la risposta proprio di Filippo Berardi che va via benissimo sulla destra e punta la porta ma Peacock-Brown nega la gioia per lui e tutto il  pubblico. Poco dopo la respinta del portiere si alza anche la bandierina dell’assistente dell’arbitro ungherese Bogár che aveva segnalato offside.

L’Irlanda del Nord continua a spingere – anche supportata dal proprio pubblico, con gran parte della tribuna vecchia del San Marino Stadium occupata dai tifosi britannici – con il capitano Cathcart che però non trova lo specchio. Ma la gara si sblocca poco dopo con il cross dalla destra che arriva sul secondo palo e dove si avventa Dion Charles che insacca il vantaggio per la squadra di Michael O’Neill. Poco dopo la mezz’ora altra buona spinta dalla destra con Bradley che la mette in mezzo, Saville ci prova con la conclusione che passa di poco lontana dallo specchio. A ridosso del duplice fischio è ancora Bradley che spara in porta ma Elia Benedettini nega il raddoppio con una gran parata. I britannici spingono ancora ma dopo due minuti di recupero si va a riposo col minimo vantaggio per gli uomini di O’Neill.

Nell’intervallo Costantini mette mano ai cambi, buttando nella mischia Cevoli al posto di Rossi e Tosi al posto di Palazzi. In avvio continua la pressione dei nordirlandesi ma la difesa dei Titani regge bene. San Marino prova anche qualche incursione offensiva con Lazzari che calcia dal limite ma il tiro è debole e Peacock-Farrell non ha problemi a bloccare.

Poco dopo i britannici passano di nuovo: cross di Lewis dalla sinistra, Charles schiaccia di testa con Fabbri che prova ad intervenire ma non basta perché la sfera si insacca per il 2-0.

Qualche minuto dopo l’Irlanda del Nord va vicino al tris con il tiro di Brown che passa vicino al palo di Elia Benedettini.

I Titani di Costantini però provano a reagire con il bel cross di Manuel Battistini per il subentrato Danilo Rinaldi, anticipato sul più bello da Brown. Ma la chance più importante per San Marino arriva poco dopo con Lorenzo Lazzari che recupera e avanza sulla linea mediana, vede lo scatto di Nanni in profondità e lo serve con ottimo lob, l’attaccante biancazzurro controlla e poi trova l’angolino giusto per quello che poteva essere il gol del potenziale 1-2 ma la bandierina si alza a spegnere gli animi dei tanti allo Stadium che avevano già esultato. Il gol annullato da comunque animo e coraggio ai Titani che fanno più possesso palla e chiudono sempre le avanzate dei britannici. Negli ultimi minuti si gioca più nell’area dei britannici che però con un gol per tempo riescono a strappare i tre punti del girone H. Ora testa alla trasferta in Slovenia per i ragazzi di Costantini, in campo domenica 26 marzo alle 18:00 a Lubiana.

UEFA European Qualifiers | San Marino-Irlanda del Nord 0-2

SAN MARINO [4-4-2]

E. Benedettini; Palazzi (46’ Tosi), Rossi (46’ Cevoli), Di Maio, Fabbri; Lazzari, Capicchioni ( 73’ Mi. Battistini), A. Golinucci, Ma. Battistini; Nanni (85’ Vitaioli), Berardi (60’ Rinaldi)

A disposizione: Simoncini, S. Benedettini, D’Addario, Lunadei, Ceccaroli, Franciosi, Hirsch.  

Allenatore: Fabrizio Costantini

IRLANDA DEL NORD [3-4-1-2]

Peacock-Farrell; Ballard (67’ McGeehan), Brown (73’ Price), Cathcart; Bradley, Charles, Saville (73’ Thompson), Lewis (73’ Ferguson); McNair, Washington (67’ Magennis), Charles.

A disposizione: Southwood, Hume, Toal, Hazard, , Goss, , Taylor, Whyte,.

Allenatore: Michael O’Neill

Arbitro: Gergo Bogár (HUN)

Assistenti: Péter Kóbor (HUN) e Theodoros Georgiou (HUN)

Quarto ufficiale: Ádám Farkas (HUN)

VAR: Tamás Bognár (HUN)

Assistente VAR: Katalin Kulcsár (HUN)

Ammoniti: 43’ Brown

Marcatori: 24’ e 55’ Charles

Note: 2099 spettatori 

pastedGraphic.png

FSGC | Ufficio Stampa

  • Le proposte di Reggini Auto