San Marino. Federico Pedini Amati, Mdsi, in comma comunicazioni: ”i cittadini non se lo meritano!”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Federico Pedini Amati, Mdsi
I segretari di Stato non solo non hanno fatto niente, Celli si è dimesso dopo vari danni fatti, Santi non ha portato la rifoma pensioistica, contro Podeschi ci sono state proteste continue da parte degli insegnanti, oggi protestano le Poste, si sono avuti due scioperi generali…e il consigliere Zavoli ha comunque dipinto il migliore governo nella storia della Repubblica. Ma vi fare un esame di coscienza? Ci sono stati problemi nelle principali banche di San Marino, a partire da Cassa, Asset ha chiuso, il Cis è in amministrazione straordinaria, il polo del lusso si è fermato, si è avuto il blocco di pagamenti in due banche e non si capisce che fine faranno i fondi pensione allocati in quelle banche. Si parla che l’accordo di associazione UE verrà parafato da qui a 15 giorni e nessuno lo ha visto. Che accordo stiamo andato a firmare? 
Chi sarà tanto coraggioso da staccare la spina del governo? Se Ap era in grado di rifare il prossimo governo  l’aveva già staccata la spina, è 13 anni che lo fa. Ma sanno che Ap/Rf per una volta non farà parte del prossimo governo perché sono 13 anni di governo in cui doveva cambiare il mondo invece è solo peggiorato il mondo. Assumetevi le vostre responsabilità. La gente vi aveva chiesto di risolvere i problemi, non di aggravarli, staccate la spina, i cittadini non se lo meritano. (…) Dire

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com