San Marino. Femminile: domenica San Marino Academy-Lady Granata Cittadella

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il campionato di Serie B si è interrotto oltre un mese fa per lasciare spazio alla Coppa Italia e successivamente agli impegni delle Nazionali. Era il 22 settembre e la San Marino Academy usciva dal campo del Napoli con il morale a mille dopo il pareggio strappato alle partenopee a tempo quasi scaduto. Adesso, per il gruppo biancoazzurro, la sfida è quella di ritrovare subito lo spirito di quel felice pomeriggio campano, a dispetto di una lunga sosta comunque riempita con un mirato lavoro in allenamento e vari test amichevoli, di cui l’ultimo disputato ieri sera sul campo del Riccione.

 

Nonostante un primo spaccato di stagione indubbiamente positivo, alle Titane manca ancora il primo successo sul campo. La caccia ripartirà domenica pomeriggio, quando ad Acquaviva arriverà il Cittadella. In palio c’è il possibile sorpasso ai danni delle venete, al momento in vantaggio di un solo punto rispetto alle ragazze di Alain Conte. Banalmente, per vincere bisognerà segnare. Ed ecco perché non c’è giocatrice migliore di Raffaella Barbieri – bomber della squadra con tre centri in due gare (alla terza, in coppa, era assente per infortunio) – a cui rivolgere qualche domanda per presentare questa sfida

 

Raffaella, si riparte. Pronte a riprendere da dove avevate lasciato?

“Decisamente sì. Veniamo da tre settimane intense, fatte di allenamenti duri intervallati da pochi giorni liberi. Ci siamo concentrate sugli aspetti tecnici e tattici, cercando di recuperare il lavoro che non eravamo riuscite a svolgere durante l’estate. Adesso siamo cariche, anche perché ci aspettano due gare in cui dovremo fare punti.”

 

Le sensazioni generali dopo l’amichevole di ieri?

“Direi molto buone. Abbiamo messo in pratica le cose provate in allenamento nell’ultimo periodo, specialmente situazioni da calci piazzati, ma anche tattica in movimento. Abbiamo vinto segnando diversi gol e ne siamo contente, anche perché di fronte avevamo un buon avversario.”

 

Lazio e Napoli servivano anche per rompere il ghiaccio, ma ora di classifica si può parlare. Col Cittadella, ad esempio, il sorpasso è a tiro di vittoria.

“È una gara molto importante e l’obiettivo deve essere assolutamente quello di fare tre punti, visto che di fronte ci sarà un avversario diretto. Poi l’eventuale vittoria, che sarebbe la prima, ci servirebbe anche come ulteriore stimolo per gli impegni successivi. Diciamo che varrebbe più dei tre punti in palio.”

 

Che tipo di squadra vi troverete davanti?

“Non la conosco perfettamente ma so che in due partite ha fatto quattro gol e ne ha subiti altrettanti. Quindi è una squadra che segna ma che concede. Noi dovremo essere brave a non farci sorprendere sulle ripartenze, cercando di sfruttare tutte le occasioni che sapremo costruirci.”

 

Domenica sarai di nuovo al centro dell’attacco biancoazzurro. Vedremo un’Academy arrembante fin da subito?

“Sì, partiremo propositive cercando di indirizzare subito la sfida a nostro favore. Sarà importante tentare di imporre il nostro gioco ma anche non perdere gli equilibri, perché, come dicevo, loro potrebbero approfittarne in ripartenza.”

 

San Marino Academy-Lady Granata Cittadella si giocherà domenica pomeriggio al campo sportivo di Acquaviva. L’orario di inizio gara cambia, passando dalle 15:00 alle 14:30: sarà così fino al prossimo marzo.

FSGC | Ufficio Stampa

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com