San Marino. Femminile: in arrivo la delicata trasferta in casa della Jesina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A Jesi per riscattare il k.o. dell’andata e per difendere il primato dal nutrito gruppo di inseguitrici. Nella quarta giornata di ritorno la San Marino Academy è attesa da una temibile trasferta in terra marchigiana.  Al suo cospetto ci sarà la Jesina, sesta in classifica e finora unica squadra ad aver battuto la capolista in questo campionato.

Le Titane di Alain Conte si presentano alla sfida del ‘Cardinaletti’ – in programma alle 14:30 di domenica – col morale alto a seguito della vittoria ottenuta nel derby col Riccione, e puntano a centrare un altro risultato importante per proseguire la loro marcia. Dopo la gara con la Jesina il campionato si fermerà per riprendere il 3 marzo, ma le Titane saranno comunque impegnate nel fine settimana successivo per il match d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, in programma all’Ezio Conti di Dogana sabato 23 febbraio contro il Perugia (fischio d’inizio alle ore 15:00). Misuriamo l’umore dello spogliatoio biancoazzurro con il difensore Giulia Montalti, che sta disputando la sua terza stagione con la maglia della San Marino Academy.

Giulia, riviviamo le emozioni del vittorioso derby di domenica scorsa contro il Riccione.
“E’ stata una partita preparata bene durante la settimana, Abbiamo studiato bene l’avversario e in partita siamo riuscite a mettere in pratica i consigli del mister. Abbiamo interpretato bene l’incontro mettendoci tanta grinta ed il risultato positivo è arrivato”.

Il prossimo ostacolo si chiama Jesina, che all’andata ha espugnato lo stadio di Acquaviva imponendosi 3-1. In base anche a quel confronto, che gara prevedi domenica?
“All’andata non siamo entrate in campo con lo spirito giusto; eravamo all’inizio e dovevamo trovare l’amalgama giusto, sebbene vadano riconosciuti naturalmente anche i meriti delle avversarie. Sarà un ritorno diverso e spero che ci prenderemo la nostra rivincita; durante questa settimana stiamo lavorando duro e speriamo che il campo ci dia le risposte desiderate”.

Quali sono le rivali più temibili?
“Giunti a questo punto della stagione dobbiamo sempre giocare col coltello fra i denti, senza lasciare nulla al caso. Nei prossimi due impegni affronteremo due formazioni molto ostiche come Jesina e Torres. Non dobbiamo farci intimorire da nessuno, ma sfruttare il nostro potenziale al massimo”.

I segreti di questa San Marino Academy capolista?
“Segreti non ce ne sono, l’importante è lottare unite con tutte le proprie forze per gli obbiettivi che si vogliono raggiungere e ricordarsi quello che afferma il mister, ovvero: la fatica batte il talento”.

Per quel che concerne il settore giovanile, ieri le due formazioni femminili Under 10 (Juvenes-Dogana Femminile 1 e Juvenes-Dogana Femminile 2) hanno affrontato a Faetano, rispettivamente, Murata Tre Penne 1 e Libertas San Giovanni, impegni valevoli per la seconda giornata della Fase Primaverile. Sempre ieri, ma ad Acquaviva, le ragazze dell’Under 19 Juniores hanno incrociato i tacchetti con le pari età dell’Imolese per la decima giornata di campionato. Il risultato finale ha premiato largamente le padrone di casa, che hanno toccato addirittura la doppia cifra (10-3) grazie ai centri di Sietchiping Nzepa (poker personale), Cecchini (doppietta), Giuliani (doppietta), Gennari e Giovanetti.

 

Oggi, alle 17:30, sarà il turno delle Giovanissime, impegnate a Faetano con le pari età del Castelvecchio per a sfida          dell’8° giornata di campionato, mentre lunedì prossimo le Esordienti affronteranno sullo stesso campo l’Atletico Viserba, con fischio d’inizio programmato per le ore 16:00. Infine, sabato mattina le più piccole calciatrici del Titano saranno di scena a Dogana per il terzo raduno primaverile dell’Under 8.

FSGC | Ufficio Stampa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com