San Marino. Femminile, Serie B: domani le Titane ospiteranno il Bologna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • I due passi falsi con Mozzecane e Trento hanno frenato il cammino della San Marino Academy, che nelle precedenti sei gare disputate era sempre andata a punti. Mister Baschetti e le sue ragazze intendono mettere fine a questa emorragia di punti già a partire dalla sfida di domani con il Bologna, atto conclusivo del loro 2017. Vincere significherebbe ridare linfa alle loro ambizioni di classifica – sempre ricordando che le Titane hanno una gara da recuperare – ed anche guardare al 2018 con quel carico di autostima in più che spesso costituisce l’ingrediente fondamentale per le grandi imprese.
    Per adesso l’imperativo è quello di festeggiare il Natale con la maggiore serenità possibile. Battere il Bologna, però, non sarà un’impresa semplice, perché le felsinee hanno solo tre punti in meno rispetto alla San Marino Academy e sono reduci dal nettissimo successo sul Women Castelnuovo.
    Si giocherà a Dogana alle 14:30. Il Responsabile del settore femminile della FSGC, Corrado Selva, analizza questo momento della San Marino Academy:
    “È una partita importante, sia perché giochiamo in casa sia perché abbiamo bisogno di vincere per riprendere la marcia interrotta con le due sconfitte. Il momento non è dei migliori, perché abbiamo qualche difficoltà dovuta agli infortuni. Abbiamo alcune giocatrici fuori e dobbiamo centellinare le forze. Domani, ad esempio, Dulbecco non giocherà o tutt’al più farà solo uno spezzone. Mastrovincenzo è fuori da più di un mese. Dobbiamo tenere duro e fare il massimo per portare a casa questa vittoria. Poi, dopo le feste, speriamo di poterci giocare le nostre carte con tutte le ragazze a disposizione.”
    Le due sconfitte non hanno intaccato la classifica delle Titane in maniera irreparabile. “La classifica comunque resta positiva. – conferma Selva – È un campionato equilibrato. Può succedere di fare passi falsi, ma il percorso è ancora lungo. Sarà un campionato molto duro e per superare i momenti difficili servono pazienza, testa e un po’ di esperienza. Quando poi tornerà la forma dovremo approfittarne per trovare continuità di risultati, come abbiamo fatto per un certo periodo della stagione. Poi i problemi li avranno anche gli altri, non solo noi.”
    Un momento delicato, ma che non ha tolto nulla allo spirito delle ragazze allenate da Baschetti. Ancora una volta sono le parole di Selva a darne la conferma: “Io sono fiducioso perché la squadra è determinata, può anche perdere ma non si abbatte. Domani farà sicuramente una buona partita. Il Bologna è una buona squadra e noi abbiamo qualche difficoltà, ma io spero comunque di vincere.”
    L’ultima parola il Responsabile la spende sui nuovi acquisti e sul loro impatto in queste prime uscite con la maglia dell’Academy: “La Cimatti ha fatto una sola partita e ha realizzato due gol. Lei la conosciamo, è una giocatrice che ha esperienza, negli ultimi anni ha sempre giocato in Serie A. L’abbiamo presa per farci dare una mano soprattutto in fase realizzativa, dove riscontriamo qualche problemino in più. È vero che avevamo preso pochi gol fino alla partita con il Mozzecane, ma non avevamo nemmeno segnato tanto. Oltre a lei abbiamo bisogno anche del ritorno della Mastrovincenzo. Inoltre speriamo che la Dulbecco risolva presto il suo problema alla caviglia.”

    FSGC | Ufficio Stampa