San Marino. Fibra ottica AASS, risalite verticali gratis ancora per pochi mesi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Prosegue da parte dell’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici la realizzazione della rete in fibra ottica FTTH, una infrastruttura che rappresenta un asset strategico per lo sviluppo e la crescita economica della Repubblica di San Marino, già utilizzata con soddisfazione da tantissimi utenti. La rete FTTH consente di navigare fino alla straordinaria velocità di 1.000 megabit al secondo.
    Oltre alla realizzazione della rete vera e propria, AASS è anche impegnata nella posa dell’ultimo tratto di impianto, cioè il collegamento che dal contatore elettrico conduce fino alla singola unità abitativa attraverso i cavidotti dell’energia elettrica o della linea telefonica dell’impianto di proprietà dell’utente. Tale attività, in gergo chiamata “risalita verticale” sarebbe a carico degli utenti, ma AASS ha deciso di farsene carico, nella convinzione che possa costituire un ulteriore incentivo all’utilizzo della rete pubblica.
    Gli abitanti delle zone già raggiunte dal servizio in questa prima fase – Rovereta, Dogana, Falciano, Galazzano, Serravalle, Lesignano e Fiorina – potranno usufruire dell’incentivo ancora per un limitato periodo di tempo. Infatti, per queste aree, le risalite verticali saranno gratuite se prenotate entro il 28 febbraio 2020 e realizzate entro il 30 aprile 2020. Dopo tale data i lavori in queste zone saranno a carico degli utenti.
    Per le parti restati del territorio, già servite o che saranno interessate dai lavori nei prossimi mesi, verrà indicato di volta in volta il termine del periodo di gratuità dell’intervento. La risalita verticale deve essere realizzata esclusivamente dagli installatori di impianti elettrici abilitati, il cui elenco è consultabile sul sito www.aass.sm nella sezione TLC/FTTH/Installatori.

    L’ufficio stampa