San Marino. Futsal: poker della Nazionale sammarinese nell’amichevole di mercoledì con il Rimini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un’altra vittoria in amichevole per la Nazionale sammarinese di Futsal, impegnata nella preparazione alla Futsal Week Winter Cup.

Dopo il successo di sabato scorso sul Chiaravalle, stavolta la Selezione di Roberto Osimani si è imposta per 4-0 sul Rimini, affrontato mercoledì sera fra le mura amiche del Multieventi Sport Domus.

Nel primo tempo la formazione italiana prende il pallino cercando di creare pensieri a Mattia Protti, chiamato seriamente in causa in almeno un paio di circostanze. La Nazionale sammarinese si concentra sulla fase difensiva, ma quando può colpisce. Come quando Danilo Busignani, dopo un’ottima protezione del pallone, scarica un sinistro violento sotto l’incrocio dei pali opposto; oppure come quando Francesco Stolfi si fa trovare ben posizionato su un calcio d’angolo e di prima intenzione sorprende il portiere ospite.

Si va così all’intervallo sul punteggio di 2-0 in favore della formazione di casa. Il C.T. Osimani non lesina sui cambi, ruotando continuamente il quartetto in campo, mentre tra i pali Mattia Protti e Michele Bollini si spartiscono un tempo a testa. Nella ripresa il Rimini appare più sulle gambe, e San Marino comincia ad accumulare occasioni per arrotondare il punteggio.

Fabio Belloni fa 3-0 con un gol spettacolare, un destro al volo scaturito anch’esso da una situazione di calcio d’angolo. Il giocatore del Tre Penne era andato a segno anche nelle due  partite amichevoli precedenti.

Il 4-0, che sarà anche il risultato finale, è invece firmato ancora una volta da Busignani, alla seconda doppietta consecutiva dopo quella rifilata al Chiaravalle.

Prima del triplice fischio c’è spazio anche per un tiro libero accordato dal direttore di gara Raffaele Delvecchio (coadiuvato da Gianmarco Ercolani) per il sesto fallo commesso dalla Nazionale sammarinese. Bollini è però bravo a mantenere inviolata la propria porta.

Il Rimini milita nel campionato italiano di Serie C1. Pertanto si allarga il ventaglio delle categorie “visitate” dalla Nazionale sammarinese nelle amichevoli disputate durante questa preparazione: prima la Serie B (Lucrezia), poi la Serie C2 (Chiaravalle) ed infine, appunto, la Serie C1 (Rimini).

In questi giorni si sta lavorando per organizzare una quarta amichevole prima della partenza per Novigrad, sede della Futsal Week Winter Cup.

Il lavoro della Selezione biancoazzurra procede a buoni ritmi. A confermarlo sono il campo e le parole di Danilo Busignani:

“ Siamo contenti di come stiamo lavorando. Oltre al lavoro nel palazzetto stiamo dando il massimo, assieme al nostro preparatore, per raggiungere la migliore condizione atletica. L’obiettivo del mister è quello di consolidare il gruppo vecchio e di inserire le nuove leve. Negli allenamenti stiamo cercando di mettere a punto gli aspetti fondamentali per amalgamarci con i nuovi. Stiamo gettando le basi per l’impegno del 2019, ovvero le qualificazioni ai Mondiali. Intanto, però, puntiamo ad arrivare più preparati possibile al torneo di Novigrad.”

Danilo è stato uno dei protagonisti assoluti della sfida di mercoledì sera. Una sfida che ha visto la Nazionale partire un po’ contratta, salvo poi distendersi fino a raggiungere un largo successo.

“Mercoledì il mister ha fatto molte prove con tutti gli elementi del gruppo.” – spiega Busignani – “Dopo i primi venti minuti, in cui loro hanno fatto la partita, abbiamo preso il ritmo difensivo. Da lì siamo riusciti a fare il nostro gioco e ad andare più volte in gol.”

Per imprevisti dell’ultima ora – in termini di partecipazione – gli organizzatori del torneo di Novigrad si sono visti costretti a riformulare la struttura del torneo. Pertanto, San Marino non dovrà più disputare un quadrangolare con Ungheria, Inghilterra e Malesia, come nel programma originale, bensì un triangolare con Montenegro e Kuwait. Un cambio di programma che comunque non intacca i piani della Nazionale.

Varia poco” – conferma Busignani – “perché le partite internazionali, a prescindere dagli avversari, hanno sempre un ritmo ed una intensità molto diversi rispetto a quelli cui siamo abituati. Perciò l’attenzione che rivolgeremo agli impegni sarà comunque massima. Magari sarà più contenuto il dispendio di energie, dovendo affrontare due partite invece che tre. “

Il torneo si terrà nel week end dal 19 al 21 gennaio.

 

 

FSGC | Ufficio Stampa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com