San Marino. Futsal: si riparte dalla coppa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Esauriti gli impegni delle Nazionali, la stagione sammarinese del Futsal è pronta a ripartire. I 14 club del Titano si erano salutati lo scorso 10 dicembre – data della 12° giornata di campionato – prima di andare in “letargo” per la canonica sosta invernale. Ma il tempo delle festività, dei richiami di preparazione e delle trattative del mercato di riparazione è ormai giunto, e da domani ripartirà la caccia ai titoli nazionali. 

Per un mesetto a tenere banco sarà la San Marino Futsal Cup. Per tutto febbraio, fino agli inizi di marzo, si disputeranno le prime cinque giornate della fase a gironi, che poi si interromperà per lasciare spazio alla ripresa del campionato, prima di tornare d’attualità a fine aprile, quando si completerà il programma della prima fase con la disputa delle ultime due giornate. 

Come per il campionato, il format della competizione prevede due raggruppamenti da sette squadre, che si sfideranno nel solo girone di andata. Di conseguenza, ci saranno due formazioni a riposo per ogni giornata. Come nelle edizioni passate, saranno sei i posti in palio per la fase play-off. Le prime a rimanere ai box, domani, saranno Folgore e Libertas. La prima giornata della coppa nazionale farà segnare anche il debutto in impegni ufficiali del campo di Acquaviva, che da domani entrerà stabilmente nelle rotazioni delle due competizioni nazionali, play-off esclusi. 

E sarà proprio la formazione “di casa”, la Virtus, a tenere a battesimo l’ultimo nato fra i campi da Futsal del Titano, affrontando alle 20:15 il Tre Fiori, formazione con la quale i neroverdi condividono anche il girone sul fronte del campionato. Sempre ad Acquaviva, alle 21:45 il Pennarossa sfiderà il Faetano, ancora alla ricerca dei primi punti stagionali. 

Spostandoci a Fiorentino, il match delle 20:15 vedrà opposti il San Giovanni, molto in difficoltà nella prima fase della stagione ma che ha chiuso il 2018 con tre vittorie in cinque partite, e il Murata, che prima della sosta aveva festeggiato l’aggancio alla capolista Juvenes-Dogana, in forte flessione dopo una prima parte di stagione fatta di sole vittorie. 

Sullo stesso impianto, l’assoluta dominatrice della prima parte del campionato – il Fiorentino, 11 vittorie in 11 gare – cercherà di iniziare con il piede giusto anche il cammino nella coppa nazionale, certo presente nella lista degli obiettivi stagionali di una squadra evidentemente costruita per dare l’assalto a tutti i titoli in palio. La missione di rovinare la prima uscita del 2019 ai rossoblù di Chiaruzzi toccherà al Domagnano, che certo ha ancora fisso nella memoria l’esito dell’ultimo precedente contro Franciosi e compagni – quella gara, disputata a novembre, vide i giallorossi sconfitti per 9-1 – e che quindi avrà presumibilmente in testa, oltre all’obiettivo di iniziare bene il proprio percorso nel girone, anche quello di riscattare quella pesante debacle. 

A Dogana si parte con l’incrocio – tra i più interessanti della giornata – fra la Juvenes-Dogana, che come detto ha chiuso il 2018 in forte flessione dopo un avvio straripante, e il Tre Penne, attuale detentore del titolo e in piena lotta play-off sul fronte campionato. Peraltro, proprio in campionato, le due formazioni si erano affrontate nell’ultima giornata prima della sosta, con i biancoazzurri di Città capaci di imporsi per 4-2. Anche allora si giocò a Dogana. Dopo di loro, sarà la volta di La Fiorita e Cosmos, che in campionato si sfidarono nell’intergirone il 3 dicembre, quando i gialloblù di Montegiardino si imposero 7-1. 

Ecco il programma completo della 1° giornata di San Marino Futsal Cup: 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com