SAN MARINO. Galimberti Tennis Academy: Mattia Di Bari vince il torneo under 16 a Cervia, Picchione avanza nell’Open di Firenze

Continuano a fioccare le soddisfazioni per gli allievi della Galimberti Tennis
Academy, anche e soprattutto quelli più giovani. In questo caso a mettersi in
evidenza è stato in particolare Mattia Di Bari, che ha messo la propria
firma sul tabellone under 16 (il ravennate è nato nel 2007, quindi è ancora
under 14) del torneo giovanile organizzato dal Circolo Tennis Cervia,
finalizzato alla qualificazione ai campionati italiani.
Il giovane 3.3 tesserato per il Club La Meridiana Casinalbo (Modena),
accreditato della terza testa di serie, ha dettato legge lasciando davvero le
briciole agli avversari: Di Bari nei quarti si è sbarazzato per 6-0 6-1 di
Leonardo Pieracci (3.5, Ct Casatorre), poi in semifinale ha sconfitto per 6-3 6-
0 il pari classifica Alessandro Manco (Ct Cesenatico), secondo favorito del
seeding, completando il suo percorso netto con il successo per 6-0 6-3 in
finale su Ruggero Avanzini (Circolo Suzanne Lenglen Fusignano), numero 1
del tabellone.
Nell’Under 14 femminile piazzamento in semifinale per Sara Gaia
Totorizzo, pure lei seguita a Cattolica dall’ex davisman azzurro e dal suo
staff, che ha ceduto di misura (6-0 3-6 10-8 il punteggio) alla ravennate
Aurora Fabbri, poi vincitrice del torneo.
Intanto arrivano buone notizie da Firenze, dove Andrea Picchione è negli
ottavi del torneo nazionale Open del Match Ball Country Club con
montepremi di 8.000 euro e valido come 43° Campionato Toscano Assoluto.
Il 2.2 allievo della Galimberti Tennis Academy, testa di serie n.14, si è
imposto al 4° turno sul 2.4 Alessandro Bellifemine per 6-2 6-0.
Stop al 3° turno invece per il 2.3 Federico Bertuccioli, costretto al ritiro per
un problema fisico quando era in svantaggio 7-5 4-3 con il 2.4 Pietro
Cortecci.

 

Galimberti Tennis Academy

  • Le proposte di Reggini Auto