San Marino. Giornate Europee del Patrimonio – GEP. Visita guidata Palazzo Begni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio – GEP (European Heritage Days), con la collaborazione della Galleria Nazionale della Repubblica di San Marino, si è svolta nel pomeriggio di oggi una visita esclusiva all’interno di Palazzo Begni, alla scoperta dell’arte pittorica moderna e contemporanea custodita al suo interno ed altresì della storia racchiusa nelle sale di questa icona istituzionale. 

    Alla presenza di un gruppo di ospiti contingentato a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, sono state illustrate dal coordinatore della Galleria e dal Cerimoniale Diplomatico le principali opere presenti a Palazzo che, ad ogni visita ufficiale, adornano le sale fulcro della politica estera sammarinese.

    “Le opere riconducibili alle Biennali Internazionali d’Arte di San Marino degli anni ’60 e ad artisti contemporanei di chiara fama, diventano così protagoniste di un più ampio progetto di comunicazione mirato, tra gli altri, alla valorizzazione del patrimonio artistico, storico e culturale di Palazzo Begni, avviato dalla Segreteria di Stato e dal Dipartimento Affari Esteri”, ha affermato il Segretario Beccari che ha accolto i visitatori presenti insieme al Segretario di Stato per le Finanze. Quest’ultimo ha valutato positivamente l’iniziativa, “che rappresenta un’ottima occasione per conoscere ed apprezzare le bellezze culturali che ci circondano”.

    La visita si inserisce altresì in un’iniziativa trasversale mirata a diffondere la conoscenza delle opere d’arte moderna e contemporanea appartenenti alla Collezione dello Stato di San Marino, ospitate nelle sedi di rappresentanza delle Segreterie di Stato Affari Esteri, Finanze, Industria e Lavoro: Palazzo Begni e Palazzo Mercuri.

    San Marino, 25 settembre 2020/1720 d.f.R.