San Marino. GRANDE SUCCESSO PER IL 47° CIRCUITO DEI CAMPIONI 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Tanto pubblico, show e traversi a non finire, questi gli ingredienti principali del Circuito dei Campioni numero quarantasette che si è svolto nel weekend a Galazzano.

La gara organizzata sapientemente dalla scuderia San Marino con il supporto della FAMS ha visto al via 41 equipaggi (più circa venti nel Rallystar) che si sono sfidati nelle quattro manches cronometrate da 10.5 km l’una. Nonostante il meteo variabile, tantissimo pubblico si è assiepato fin dal primo mattino lungo la prova e nelle assistenze, rendendo così ancora più entusiasmante la contesa per il primo posto assoluto ma anche per l’ultimo atto del TRS.

La gara è stata vinta da Dario Messori (Skoda Fabia R5) che ha preceduto di 4″6 Pierluigi Alessandri (Citroën DS3 R5) mentre terzo Albino Pepe (Skoda Fabia R5, vincitore della passata edizione).  Grande spettacolo però l’anno regalato tutti gli equipaggi in gara.

Quarti assoluti e primi di A8 per Colombini Marcello e Selva Marco sull’amata Lancia Delta HF Integrale, secondi di classe e decimi assoluti per Nicolini Andrea in coppia con Mirco Gabrielli col Mazda 323 GT-R.

Troviamo un insaziabile Jader Vagnini navigato da Sarti Fabiola (per l’occasione passa al sedile di destra) che si piazzano sesti assoluti e primi di classe a bordo della Clio R3C.

Si piazzano tredicesimi assoluti e primi di E6 il duo Simoncini Davide e Gasperoni Davide; mentre Cosimo Bombara navigato da Davide Rizzo su Peugeot 106 sono primi di N2 lasciandosi alle spalle il papà Domenico Bombara e Lisa Filippozzi ventesimi assoluti.

Primi di A6 e ventiduesimi assoluti i giovanissimi Mack Luca e Colombari Giacomo a bordo della Citroen C2 VTS; mentre si piazzano ventiseiesimi assoluti i fratelli Brigliadori, Nicolò e Mattia; subito dietro arriva Stacchini Francesco navigato da Baldani Marco, primi si S2. 

Il divertimento dei posteriori non è mancato con Muccioli Giovanni navigato da Andrea Righi a bordo del BMW 320 E21, a seguire Macina Giuseppe e Bartolini Francesco sempre BMW ma M3 E36. La più piccolina la A112 Abarth guidata da Zangoli Alvaro e Franciosi Alberto. 

Il nostro presidente Sergio Toccaceli, ancora una volta in veste di navigatore, con il suo amico Rosati Stefano si portano a casa un settimo posto assoluto e un primo di classe con la Talbot Lotus. Anche Canini Davide, che navigava Stefano Colonna a bordo della Peugeot 207 S2000, rientrano con un bellissimo quinto posto assoluto.

Grazie a tutti i partecipanti che come ogni anno ci regalano splendide emozioni.

Ph: A. Zini

Samanta Grossi

Addetta Stampa Scuderia San Marino

press@scuderiasanmarino.com

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com