San Marino. Il commento – I cittadini devono sapere…

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I cittadini devono sapere che questa legislatura è ormai finita. Tutto è immobile, si cerca solo di salvare il salvabile. E sappiamo benissimo a chi deve rispondere chi. Hai voglia ad andare in Consiglio a decantare le proprie lodi, a favellare di quanto si è puliti e trasparenti e continuare a dare le colpe agli altri! C’è chi ha provato a giocare nuovamente la “carta” Gatti, Stolfi, Podeschi e riesumarli per giustificare le proprie colpe. Basta. Perché contano i fatti e i fatti dicono che tutto quello che è stato fatto e non fatto fino ad oggi, tutti i disastri, sono andati a scapito dei sammarinesi e a vantaggio di qualcuno. Sarà per questo che prima di gettare la spugna si vogliono mettere a posto diverse situazioni (protagonisti sempre i soliti) e magari perché no, continuare ad assumere o dare una consulenza a qualche amico! Viene mal di stomaco a mettere assieme tutti i tasselli ed è solo per l’alto senso civico dei sammarinesi, dell’amore per la democrazia che non assistiamo ad atti sopra le righe. Gli stessi sammarinesi devono però sapere che c’è chi non molla la poltrona perché pretende di essere “riciclato” nella futura legislatura: senza tale rassicurazione dovremo continuare a sorbirci questo scempio. Insomma il Paese muore – anzi è già morto – ma l’interesse principale resta il proprio tornaconto.

Repubblica Sm

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com