San Marino. “Il giallo del Raduno delle Fiat 500: diversi comuni limitrofi sembrano interessarsi a portarlo a casa propria”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Voci insistenti dicono che nel 2019 questo storico evento non sarà più in Repubblica
Il giallo del Raduno delle Fiat 500
Diversi comuni limitrofi sembrano interessarsi a portarlo a casa propria.
E le Istituzioni dove sono?
Un gruppo di appassionati della Mitica Fiat 500 preoccupati e rammaricati perché sembra che da questa estate lo storico raduno di Fiat 500 che ben da 20 anni si svolge puntuale nel mese di luglio non sarà più organizzato nel Centro Storico della Repubblica. In tutti questi anni il raduno organizzato dal Club Fiat 500 e Centro Sociale S. Andrea, ha chiesto poco o niente alla istituzioni, riuscendo ad andare avanti grazie all’impegno di tantissimi volontari appassionati che hanno speso forze ed energia in questo progetto, portando in Repubblica un’ulteriore occasione di turismo. Ma quest’anno, comuni limitrofi hanno giocato d’anticipo, ed anche se la notizia è tutta da confermare, sembra che questi abbiano contattato il Club per ospitare in altra sede questo raduno, mentre le istituzioni sammarinesi si limitano con e-mail a ringraziare per l’impegno profuso, comunicando all’organizzazione che per esigenze stabilite dalle linee guida del piano strategico per il turismo, non potranno erogare nessun contributo, (ndr: nel 2018 ca. 1.500,00€) contributo che l’organizzazione ha sempre restituito allo Stato con il saldo delle spedizioni effettuate per mezzo delle poste e l’utilizzo dei parcheggi.
Questo se confermato, sarebbe sintomatico di una brutta abitudine, quella di dare poco peso alle iniziative che nascono dalle realtà associative sammarinesi. La speranza di trattenere in Repubblica l’evento pare allo stato attuale essere alimentata dalla disponibilità di una Giunta di Castello ad ospitare l’evento, dimostrando ancora una volta la maggiore sensibilità delle istituzioni periferiche a quelle Centrali. L’auspicio è che San Marino si dia da fare per confermare anche quest’anno la presenza del Raduno, dando così un aiuto importante anche al turismo e commercio nostrano, che ha sempre beneficiato enormemente.

 

Centro Sociale S. Andrea

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com