San Marino. Il primo libro di Simone Giovagnoli, L’ultimo vampiro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Schermata 2013-07-03 alle 07.26.15sono un giovane laureato di San Marino.
    Da qualche settimana è stato pubblicato il mio primo romanzo
    fantasy/sci-fi intitolato “L’ultimo vampiro”. Per la pubblicazione ho
    scelto la “0111edizioni” una casa editrice che mi ha coccolato, una
    delle poche che (pur non avendo un nome altisonante) pubblica senza
    chiedere contributi o acquisto di copie all’autore. Il mio primo
    romanzo appare sotto pseudonimo di R.C. Hammers, che è più una dedica
    che una trovata pubblicitaria, infatti in quarta di copertina è ben
    evidenziato il mio nome accanto alla mia foto.

    Nonostante la moda degli ultimi anni, il mio romanzo non ha niente a
    che fare con i vampiri innamorati, e con quelli più classici condivide
    giusto qualche canino e qualche fobia per la luce.
    Volendolo descriverlo in modo simpatico posso dirvi che ne “L’ultimo
    vampiro” quello che conta è il rapporto con l’immortalità, la stessa
    immortalità che l’uomo, gli alieni, Gilgamesh, e ovviamente i nazisti
    cercano da sempre!
    Ma poi c’è della fantascienza, di quella che piacerebbe ad un capitano
    Kirk qualsiasi nella sua missione quinquennale, c’è del fantasy, di
    quello senza mappe (che mi fan girare la testa), c’è dell’horror che
    esce dalle televisioni, c’è del complottismo, e c’è un protagonista
    laureato in fisica, così le mamme sono contente che do il buon
    esempio.
    Tuttavia nel mio racconto non ci sono citazioni evidenti, ma, avendo
    delle passioni, indirettamente in qualche modo mi devono aver aiutato.

    Il libro è ordinabile in qualsiasi libreria e già presente in quelle
    sammarinesi. A breve sarà acquistabile anche in formato e-book.

    Di seguito vi copio la quarta di copertina, con tanto di sinossi e
    descrizione dell’autore.

    Discendenti diretti dell’inventore della “Lama di Ruthner”, Simon e
    Jeremy, ancora ragazzini, vengono iniziati dal padre al mestiere di
    ammazza vampiri. La morte del genitore legherà le loro vite a quelle
    delle creature della notte, nel tentativo di portare a compimento il
    grande progetto di eliminare tutti i vampiri. La loro missione
    terminerà in maniera imprevedibile e drammatica, trasportando i
    protagonisti in un posto al di là del tempo e dello spazio, tra
    misticismo e fantascienza, alla scoperta di qualcosa di molto più
    grande di loro.

    L’autore

    R.C. Hammers, pseudonimo di Simone Giovagnoli, vive nell’antica
    Repubblica di San Marino, luogo medievale carico di fascino e misteri.
    Laureato in “scienze dell’informazione” nel 2008 presso l’università
    di Cesena, deve molto del suo avvicinamento ad argomenti mistici
    proprio all’informatica, la più moderna scienza in grado di
    trasformare l’uomo in divinità creatrice. Da qualche anno scrive le
    proprie opinioni in materia di cinema e videogiochi per il blog
    Recensopoli.it e per rchammers.it,.
    “L’ultimo vampiro” è la sua prima pubblicazione.

    R.C. Hammers, L’ultimo Vampiro
    0111edizioni — Collana LaNera — Pag. 174 — 15,00 €
    ISBN 9788863075335