San Marino. Intervista all’imprenditrice sammarinese Michelle Anghel

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Imprenditrice sammarinese sarà a Bucarest, Londra e Montecarlo: il senso di meraviglia che lo caratterizza è ciò che distingue l’atmosfera di Estetique Michelle da un qualunque altro salone di bellezza. Così intriso di romanticismo esso porta con sé una scia di profumi d’altri tempi. Ora che sta per iniziare una nuova avventura imprenditoriale abbiamo scambiato due chiacchiere direttamente con Michelle Anghel

E così è in procinto di partire per Montecarlo?
“Sì, saremo lì per il giorno di San Valentino e prenderemo parte a ‘Le bal des princes et princesses’ dove noi saremo parte dello staff. E’ già la seconda volta che partecipiamo, eravamo anche a Venezia lo scorso 30 agosto, quando il ballo si è svolto durante il Film festival. Si tratta di un evento molto esclusivo con 150 posti in tutto dei quali 50 sono riservati alla famiglia reale. I restanti 100 posti sono su invito e gli invitati pagano un biglietto che va da 1200 a 5000 euro. Del resto la gioia dei bambini non ha prezzo e il ricavato del ballo viene devoluto alla Fondazione Grace che sostiene principalmente i bambini malati, spesso terminali, per cercare di realizzare i loro ultimi desideri. Sono riuscita a far riservare un tavolo anche per San Marino e sono già cinque le persone che si sono prenotate per partecipare all’evento. Per l’occasione all’uomo, che dovrà portare il frac, verrà fatta indossare una fascia con i colori di Montecarlo e alla donna, che vestirà in abiti principeschi, verrà data una coroncina. Io mi farò confezionare un abito di alta moda da uno stilista sammarinese, Piero Tasselli. La cornice in cui il ballo avrà luogo è la sala Empire dell’Hotel de Paris dove si è sposata Grace Kelly e dove verranno esposti, all’interno di bolle di vetro, alcuni dei suoi abiti”.

Come è riuscita a farsi selezionare nell’organizzazione di questo prestigioso evento?
“Nulla avviene mai per caso e io ho avuto questa opportunità grazie ad una grande amica, Delia Grace Noble, che è l’organizzatrice dell’evento e con la quale condivido il mio grande amore, che è passione all’ennesima potenza, per la musica lirica”.

Una serata da sogno e poi Montecarlo resterà un ‘caro’ ricordo?
“La risposta a questa domanda è no e sarei tentata di dirle più di quanto possa svelare ora. Dico solo che sono di ritorno da una settimana a Bucarest perché Estetique Michelle è in procinto di aprire dei negozi in franchising dove non saranno presenti soltanto il mio marchio e i miei prodotti ma dove tutto richiamerà la filosofia del nostro salone, con tanto di professionalità formate direttamente da noi. La stessa cosa faremo a Montecarlo e anche a Londra”.

C’è dunque crisi ma non per tutti…
“Ho sempre pensato che la differenza la fa la visione di un imprenditore. Se la tua visione è molto ampia, se non ti limiti ad aprire una serranda al mattino, cerchi di non rimanere nel punto dove sei e puoi andare ovunque. Espandersi a San Marino è cruciale, noi esporteremo oltre alle nostre professionalità, il nostro valore aggiunto, il cosiddetto effetto wow che tutti qui ci riconoscono”.

E’ tutta una questione di stile?
“La classe conta e conta tanto ma contano anche le conoscenze e la volontà di formarsi, in questo ambito le competenze non bastano mai, specie in un momento in cui il mercato offre il massimo dell’innovazione tecnologica, si deve essere quasi medici. Un’attenzione speciale deve poi andare ai prodotti, i nostri sono completamente biologici e composti da estratti esclusivamente vegetali. E questo fa davvero la differenza”.

Repubblica Sm

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com