SAN MARINO. ISS: ”Conclusa la prima fase dello studio sull’efficacia del vaccino Sputnik V”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Durante la videocall, nel primo pomeriggio di oggi, tra l’Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino e l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma è stata condivisa un’analisi dei dati preliminari che confermano la sostanziale comparazione dell’efficacia del vaccino Sputnik V con il vaccino Comirnaty (Pfizer/BioNTech) nella campagna vaccinale sammarinese.
    Dall’analisi dei dati a conclusione della prima parte dello studio, è emersa una sieroconversione del 100% dei soggetti vaccinati con Sputnik V, cioè la totalità dei vaccinati ha sviluppato anticorpi nei confronti del virus SARS-CoV-2.
    Nei prossimi giorni sono previsti ulteriori confronti tra i professionisti dell’ISS e dell’Istituto Spallanzani.