San Marino. ISS, riorganizzazione del Servizio Specialistico di Otorinolaringoiatria

  • Le proposte di Reggini Auto

  • ospedale-di-statoLa Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale ed il Servizio Specialistico di Otorinolaringoiatria dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, desiderano comunicare quanto segue.

    A seguito della riorganizzazione del Servizio in oggetto, attuata da circa un anno e fortemente voluto dal Comitato Esecutivo e dal Segretario di Stato, le visite ambulatoriali hanno avuto la seguente evoluzione:

    – anno 2014: n. 5930 visite;
    – anno 2015: n. 6221 visite.

    Da agosto 2015, oltre agli interventi minori di routine ORL (quali ad esempio interventi sul setto nasale, sulle tonsille e sulle adenoidi), sono stati eseguiti presso l’ISS già n. 67 interventi di chirurgia maggiore ORL per patologia neoplastica, sordità e russamento.

    Tali interventi venivano eseguiti tutti al di fuori della nostra struttura ospedaliera.

    Ampliando la gamma delle patologie trattabili chirurgicamente, grazie all’equipe coordinata dal Dott. Paolo Canzi, possiamo affermare di avere quasi azzerato la mobilità passiva (prestazioni chirurgiche ORL fuori territorio), con notevole risparmio economico da parte dell’ISS, ma soprattutto minore disagio per i pazienti e per i familiari.

    Il Servizio sta lavorando alacremente per ridurre i tempi e le liste di attesa per gli interventi chirurgici, che si sono purtroppo accumulati nel tempo anche per l’apertura ritardata delle nuove sale operatorie.