San Marino. La Camerata del Titano in udienza dalla Reggenza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Camerata del Titano in udienza dalla Reggenza

Illustrata ai Capi di Stato la programmazione della XXI Rassegna Musicale d’Autunno, in particolare l’appuntamento concertistico di domenica prossima, ore 17,30, Ridotto del Teatro Titano

 

 

Un augurio di buon lavoro davvero molto prezioso e apprezzato. È quello espresso dagli Ecc.mi Capitani Reggenti Luca Boschi e Mariella Mularoni che, stamane, hanno ricevuto in udienza i rappresentanti della Camerata del Titano. L’occasione è stata dettata dall’avvio della XXI Rassegna Musicale d’Autunno, che il presidente Giuliano Giardi ha illustrato nelle sue particolarità. A cominciare dalla qualità dei concerti, che configurano la Rassegna come una vera stagione concertistica made in San Marino. Quindi la location, tutta articolata all’interno delle mura del centro storico per valorizzare e promuovere la capitale della Repubblica anche in una stagione con scarso appeal turistico.

Il direttore artistico Augusto Ciavatta, dal canto suo, ha puntato l’attenzione sul concerto in Basilica e in particolare sull’organo Bazzani, pregiato strumento di valenza storica, costruito e pensato per celebrare i momenti più solenni della vita sociale sammarinese.

La Reggenza si è complimentata con i componenti del direttivo della Camerata per l’impegno continuamente profuso in un progetto culturale di così elevato spessore, pur in momenti congiunturali non sempre facili. Non solo, ma ha assicurato la sua presenza, compatibilmente con gli impegni istituzionali, ad uno dei prossimi concerti in locandina.

L’udienza dei Capi di Stato è stata anche circostanza privilegiata per illustrare il concerto di domenica prossima, 13 ottobre, presso il Ridotto del Teatro Titano, ore 17,30.

Dopo il grande successo del chitarrista Andrea De Vitis, sarà la volta di altri due grandi musicisti per un duo tutto dedicato a flauto e pianoforte, in una rappresentazione artistica poliedrica del tempo musicale e della sua intangibilità.

Marco Coppi, che unisce l’attività concertistica alla ricerca e alla sperimentazione; e Stefano Malferrari, raffinato pianista, vice direttore del Conservatorio di Bologna, presenteranno un programma di grande interesse. Nella fattispecie:

Johan Sebastian Bach – Sonata in do maggiore BWV 1033

Gaetano Donizetti – Sonata per flauto e pianoforte in do maggiore A 503

Francois Borne – Fantasia brillante sulla Carmen di Bizet per flauto e pianoforte

Francis Poulanc – Sonata per flauto e pianoforte

Paul Hindemith – Sonata per flauto e pianoforte

La Rassegna Musicale d’Autunno è organizzata da Camerata del Titano con il contributo di Cassa di Risparmio SpA e della SUMS, e con il patrocinio della Segreteria di Stato per la Cultura.

Ingresso: 10,00 euro

 

 

San Marino 9 ottobre 2019

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com