San Marino. La Commissione per le Politiche Giovanili si esprime sul possibile ripristino degli Internazionali di Tennis

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Commissione per le Politiche Giovanili a seguito delle notizie degli ultimi giorni circa un possibile ripristino dello svolgimento degli Internazionali di Tennis a San Marino, all’interno del circuito ATP, desidera esprimere sostegno a questa iniziativa: sottolineando in particolare le ricadute positive sulla popolazione giovanile in termini di occasioni di lavoro e formazione.
Il tema è stato discusso durante l’ultima seduta della CPG il 3 Gennaio, terminata con la scelta unanime da parte dei presenti di indirizzare una lettera al Segretario di Stato con delega per lo Sport Marco Podeschi. Secondo i membri della Commissione infatti, l’Open di San Marino è stato un importante esempio di manifestazione sportiva con positivi effetti sul turismo, ma anche sulla comunicazione degli effetti di uno stile di vita sano, dei valori dell’agonismo e dei risultati internazionali – appunto – che i giovani sportivi possono ottenere con il giusto impegno.
Per quanto maggiormente di competenza, gli Internazionali di Tennis sono per i cittadini under 35 una occasione lavorativa sia diretta (raccattapalle, autisti, steward, hostess) che indiretta (settore ho.re.ca., guide turistiche, commercio) inoltre si tratta di un’occasione per acquisire contatti, ed esercitare le lingue straniere.
Pertanto, con la volontà di “favorire interventi volti ad ampliare le possibilità di accesso dei giovani al lavoro ed incrementare le loro opportunità di formazione e valorizzazione socio professionale” (ex L.91/2007) la Commissione per le Politiche Giovanili caldeggia il ripristino della manifestazione.

Comunicato stampa
Commissione per le Politiche Giovanili

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com