San Marino. “La formazione dei giovani deve essere una priorità per un Paese”: l’impegno dell’Associazione San Marino-Cina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La formazione dei giovani deve essere una priorità per un Paese. In un mondo in continua evoluzione, dove molte delle professioni attuali, da qui a qualche anno, cambieranno, c’è la necessità di avere competenze e professionalità nuove e sempre aggiornate. I giovani, infatti, rappresentano il domani e la possibilità di crescita nel mondo del lavoro. Uno degli strumenti è quello di poter dare loro la possibilità di fare delle esperienze all’estero, in paesi in cui le modalità formative sono differenti, spesso più avanzate. E i Campus proposti dall’Associazione San Marino-Cina a Shanghai da oltre 10 anni e dall’Istituto Confucio San Marino da 3 anni, rappresentano una possibilità concreta e altamente istruttiva.
Nella cerimonia di apertura dei Campus e nell’evento conclusivo, gli studenti sammarinesi hanno l’opportunità di far conoscere la storia, le bellezze e le particolarità che contraddistinguono la Repubblica di San Marino, attraverso l’allestimento di uno spazio con materiale informativo e con un piccolo spettacolo. Un’occasione unica. Rientreranno, infatti, con nuove amicizie nel mondo, esperienze internazionali e stimoli che consentirà loro di accrescere maggiormente la conoscenza di altri paesi, popoli e culture.
Nel programma dei Campus sono state incluse anche alcune particolari attività volte a far conoscere meglio la Cina, quali calligrafia, taglio della carta, danza cinese, tai-chi Chuan e cerimonia del tè. I ragazzi, inoltre, hanno la possibilità di trascorrere una breve esperienza in alcune famiglie cinesi, per approfondire, nel quotidiano, abitudini e tradizioni.
Per questo costante impegno da parte dell’Associazione San Marino-Cina in favore degli scambi culturali e in considerazione dell’impegno profuso dal suo Presidente Gian Franco Terenzi, la città di Shanghai lo ha onorato nel 2017 con il prestigioso riconoscimento “Magnolia Award”, un premio istituito dal governo municipale di Shanghai nel 1989 per riconoscere e gratificare gli stranieri che hanno contribuito notevolmente alla crescita economica, allo sviluppo sociale e agli scambi esteri di Shanghai, che oggi rappresenta una delle città più popolose al mondo. Ad oggi sono 1109 stranieri sono stati onorati, appartenenti ai settori più diversi: economia, commercio, finanza, istruzione, turismo, scienza e tecnologia, salute e cultura.
Questo assiduo lavoro di cooperazione del Presidente Terenzi con i responsabili amministrativi del governo municipale di Shanghai ha permesso di avere un collegamento preferenziale col potente mercato cinese, che potrà favorire una miglior crescita agevolata della nostra Repubblica.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com