San Marino. La nazionale maschile volley under 16 di pallavolo è tornata Lousa, in Portogallo, dove dal 3 al 7 luglio ha affrontato la “Summer Cup”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

San Marino. La nazionale maschile under 16 di pallavolo è tornata Lousa, in Portogallo, dove dal 3 al 7 luglio ha affrontato la “Summer Cup”, un torneo internazionale con squadre provenienti dall’Italia, dalla Spagna, dalla Germania e, ovviamente, dal Portogallo.

“Lo scopo era far prendere confidenza ai ragazzi con i tornei internazionali.” – Spiega il Commissario tecnico Stefano Mascetti. – Purtroppo siamo stati inseriti nella competizione under 19, per mancanza di squadre nella nostra categoria e questo ci è stato comunicato solo a 48 ore della partenza. Quindi, i ragazzi sapevano di dover affrontare squadre più attrezzate fisicamente e più avanti nelle conoscenze tecniche. Ovviamente il nostro obiettivo non è diventato vincere il torneo o quante più partite possibili ma lavorare sui nostri pregi e difetti confrontandoci con ragazzi più grandi. Devo dire che i miei giocatori sono stati bravi ad affrontare questa situazione e una partita l’abbiamo anche portata a casa. Partecipare ad altri tornei internazionali (purché contro pari età), è un’esperienza da ripetere se si vogliono formare, negli anni, giocatori in grado di onorare la maglia della nazionale maggiore”.

 

Questi erano i convocati: Manuel Broccoli, Lorenzo Pancotti, Samuele Bergantini, Pietro Alessandrini, Nicolas Venturi, Federico Sarti, Leonardo Deluigi (classe 2003); Andrius Morri, Lorenzo Fantini, Giacomo Maioli, Federico Tura (2004).

Nelle foto: la nazionale in partenza dall’aeroporto di Bologna.

 

Ufficio Stampa

Federazione Sammarinese

Pallavolo

San Marino, 10 luglio 2019.

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com