San Marino. Lanci Maicol in grande evidenza al Rally Biancoazzurro con la Clio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lanci Maicol in grande evidenza al Rally Biancoazzurro con la Clio

Condizionata da avverse condizioni atmosferiche si è svolta nello scorso fine settimana la 19esima edizione del Rally Biancoazzurro meglio conosciuto come Rally Rosen Bowl, organizzato dalla scuderia San Marino del presidente Sergio Toccaceli. Una giornata dal tipico clima invernale con incessante fastidiosa pioggia durata quasi tutta la giornata. Condizioni quindi davvero difficili per mezzi e piloti che comunque hanno dovuto fare i conti con una diversa gestione della corsa, per non compromettere tutto. Tra i tanti piloti sammarinesi al via (ha infatti vinto la gara la coppia Vagnini-Baldazzi con la Skoda Fabia) poniamo in grande rilievo la prestazione offerta dall’inedita coppia formata da Maicol Lanci e Livio Ceci, ottimi settimi assoluti con la Renault Clio gestita sul campo gara dalla Pro-Line di Andrea Urbinati. Una gara affrontata con cautela fin dal primo giro, anche se comunque sono emersi subito buoni tempi non lontano dalla zona top ten, nonostante alcuni lievi problemi al cambio, poi sistemato alla grande dagli uomini della ProLine. Col proseguire di gara, poi il duo titano ha preso confidenza e con la vettura e con il percorso molto viscido ed insidioso, adottando una cambio passo che li hanno portati costantemente nei primi dieci, stampando per due volte l’ottavo tempo assoluto. Con una condotta di guida giudiziosa ma al contempo senza tralasciare quello che si poteva e doveva dare alla fine della umida gara sammarinese ne è venuto fuori, come dicevamo un ottimo settimo posto assoluto, ma quel che più conta la vittoria in classe N3 e dato ancor più gratificante il grande terzo posto ottenuto tra le vetture a due ruote motrici, appena dietro a vetture più evolute e performanti. Un ottimo esordio di stagione quindi per Lanci, ex motocrossista e figlio d’arte (suo padre Stefano è stato ottimo rallista negli anni 90 con la Fiat Ritmo Abarth ed ora buon endurista nel Trofeo Hisqvarna) che ora sta pensando ad un esordio anche in gare su terra, visto che nei tratti sterrati di questa gara si è divertito davvero tanto. Bravo Lanci e bravo Ceci che al loro esordio come equipaggio hanno fatto davvero le cose con testa e al contempo buon piede destro, e sul podio finale hanno dedicato la vittoria all’amico Bryan Toccaceli. Alla prossima ragazzi.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com