San Marino. Lettera aperta al Direttore Generale ISS Andrea Gualtieri di una mamma preoccupata sulla sorte della cucina del ”Colore del Grano”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Gent. mo Direttore Generale ISS, Dott. Gualtieri

chi le scrive è una Mamma in ansia e preoccupata a causa delle voci che girano sul Colore del Grano e sulla sorte della sua cucina, che ogni giorno sazia, ristora e sfama i ragazzi disabili.

La cucina del Colore del Grano mi risulta sia stata definita anche dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti, una struttura di Eccellenza, che grazie ad una sapiente direzione e grazie a 4 validi Chef, lavora bene, senza clamore, senza distrazioni e con un livello più che buono riguardo alla qualità dei cibi e di come vengono preparati e mi dicono anche che la relazione sullo stato delle cucine dell’Iss, redatta da Sartini, Chef stellato, sottolinei la qualità del servizio, cosa che pare non sia tale nelle restanti cucine dell’Ospedale.

Corre voce che a breve la cucina del colore del grano venga chiusa e tutti trasferiti all’Ospedale, con chissà quali risultati soprattutto verso i palati dei ragazzi disabili?

Lavorando nella PA so bene che la centralizzazione degli uffici e delle strutture se non è fatta bene, riduce il tutto in un grande centro di potere in mano a pochi, con minore qualità.

Mi dicono anche che vi sia intenzione di affidare la gestione delle cucine ad un privato il tutto come al solito senza una gara pubblica e regolare tra più soggetti?

Che vogliano fare un’altra operazione sulla testa di tutti? Questa volta su quella dei nostri sfortunati figli, ragazzi che meritano il meglio di quello che si può fare, e non il meno peggio di quello che viene?

Pertanto mi rivolgo a Lei, e mi scusi la forma anonima, ma deve sapere che la paura delle ritorsioni c’è davvero, e siccome mi dicono che lei sia persona di elevata sensibilità, verifichi cosa sta succedendo e non permetta che una cucina cosi apprezzata dai ragazzi e dalle famiglie del Colore del Grano, nel nome dei soliti interessi privati, che sono una delle fonti dei tanti guai che ha il nostro paese, Iss e Pa inclusi

Diversamente non esiteremo a difendere uno dei pochi piccoli privilegi che hanno i nostri figlioli, che è quello di mangiare bene, come da tradizione e come meritano, non fosse altro per la vita piena d disagi che il destino gli ha riservato.

Grazie per l’attenzione, una Mamma ansiosa e preoccupata

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com