San Marino. Lettera aperta di un’imprenditrice: ”Abbiamo bisogno di aiuto economico immediato, OGGI, non tra un mese”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Riceviamo e pubblichiamo

    Buon giorno a tutti !

    Oggi volevo condividere e mettere a conoscenza un problema che come lo sto vivendo personalmente io,anche tanti imprenditori condivideranno.
    Fino ad oggi a San Marino continuiamo ad ascoltare la situazione sanitaria, direi è la cosa più importante .Grazie a Dio i contagi stanno diminuendo.
    Stiamo parlando del comportamento dei cittadini e direi che tutto ciò che è stato richiesto dallo stato ,è stato eseguito .
    È arrivato il momento di parlare di economia;Il governo Italiano ha già preso provvedimenti per aiutare tutte le aziende ad aver un sostenimento per ripartire. Per tutti gli esercizi chiusi fino ad oggi ,non hanno nessuna entrata per sopperire alle spese attive che continuano ad esserci( bollette,fornitori,affitti assicurazione,dipendenti ecc).Le piccole/medie imprese come possono sostenere spese senza nessun aiuto?
    Gli imprenditori non sono tutelati in niente. Noi piccole/medie imprese sosteniamo l’economia del paese , ora più che mai abbiamo bisogno di un’aiuto concreto ,non ci viene riconosciuto nulla .
    Se noi non paghiamo (dipendenti ,fornitori,affitto, ecc)di conseguenza peserà anche sulle loro famiglie ,perché questo carico deve pesare su di noi ,che ci trattate come l’ultima ruota del carro ?
    La risposta a tutto questo è semplice ;se non c’è sostegno da parte vostra le  imprese chiuderanno definitivamente.
    So benissimo che è difficile per tutti con questa emergenza, ma esistiamo anche noi !
    Abbiamo bisogno di aiuto immediato ,OGGI, non tra un mese .
    Iniziamo con cose concrete ! AIUTO AIUTO