San Marino. Lo scautismo sammarinese per la difesa della vita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’Associazione Guide e Esploratori Cattolici Sammarinesi desidera affermare il valore fondamentale della vita e il dovere assoluto di difenderla, dal concepimento alla morte naturale e un fermo no all’aborto volontario. Papa Francesco ci ricorda che: “Ogni bambino sta da sempre nel cuore di Dio e nel momento in cui viene concepito porta a compimento il sogno eterno del Creatore”.

    Vogliamo essere collaboratori del Creatore e accogliere la vita umana in ogni sua forma, consapevoli che piu? la vita e? debole, maggiormente va sostenuta e difesa, superando con coraggio le difficolta? e sostenendo con amore e carita? le madri, i padri e le famiglie. Nessuna paura, per quanto umana, nessuna pretesa di liberta?, possono togliere ad un bambino il diritto alla vita, dono di Dio.

    Proprio per questo motivo, la nostra Associazione sostiene il comitato “Uno di Noi”, ritenendo allo stesso tempo che, sottoporre un tema cosi? importante ad un referendum, sia troppo limitante. I valori contenuti nella Promessa Scout ci portano a confermare con forza la nostra piena adesione ai principi cristiani ai quali ci ispiriamo per garantire un’esperienza educativa in Cristo che e? vita, rifiutando ogni forma di violazione sulla vita nascente, preservando una legge che rappresenta un barlume di umanita? nel buio dell’odio di questi giorni, al fine di essere cittadini del mondo e contribuire al bene del Paese.

    Consapevoli che tale occasione rappresenta un momento di profonda riflessione, invitiamo tutti gli associati ad approfondire in maniera adeguata le proprie conoscenze su un tema cosi? importante.

    Associazione Guide e Esploratori Cattolici Sammarinesi