San Marino. L’OSCE alla ricerca di giovani candidati per il Forum della Gioventù

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri, con l’obiettivo di promuovere il coinvolgimento dei giovani cittadini sammarinesi sui temi di politica estera e sicurezza internazionale, presenta l’opportunità di partecipare al Forum della Gioventù dell’Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione in Europa (OSCE) dal titolo “Prospettive 20-30 – Coinvolgere i giovani per un futuro più sicuro”, che si terrà a Bratislava il 29 e 30 ottobre 2019. Il Forum mira a riunire giovani provenienti dagli Stati partecipanti dell’OSCE e dai Paesi partner per la cooperazione per uno scambio di idee circa un futuro più sicuro nell’area dell’OSCE, con l’orizzonte temporale del 2030. L’evento si svolgerà a Bratislava, presso il Ministero degli Affari Esteri ed Europei della Repubblica Slovacca e in località attigue. La conferenza si aprirà con una cerimonia di alto livello seguita da una sessione plenaria, rivolta ai delegati selezionati. I giovani partecipanti discuteranno in parallelo, all’interno di vari gruppi di lavoro, delle loro prospettive per un futuro più sicuro nell’area dell’OSCE e oltre. Infine, una sessione plenaria chiuderà l’evento. L’invito è rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni. I cittadini sammarinesi interessati a presentare una propria candidatura possono farlo inviando una comunicazione all’indirizzo di posta elettronica della Missione permanente di San Marino presso l’OSCE, [email protected], corredando la candidatura della scansione di un proprio documento di identità (carta di identità o passaporto), del proprio curriculum vitae redatto in lingua inglese e di una lettera motivazionale, anch’essa redatta in inglese (lingua ufficiale dei lavori dell’evento). Le candidature andranno presentate entro le ore 18.00 di lunedì 9 settembre. Tra gli idonei a partecipare verranno selezionati due candidati, una ragazza e un ragazzo, i cui profili saranno esaminati dagli organizzatori dell’evento per un’ulteriore fase di selezione, al fine di individuare un solo partecipante tra i due. A seguito della comunicazione di avvenuta selezione, il candidato o la candidata, anteriormente alla propria partecipazione, dovrà contattare la Missione permanente per un confronto preparatorio sui temi rilevanti trattati nella conferenza. Si precisa che le spese di vitto e alloggio saranno coperte dagli organizzatori dell’evento; le restanti saranno invece a carico del/la partecipante. Si segnala il sito internet www.osce.org/youth per ottenere maggiori informazioni circa l’attività tematica svolta dall’OSCE.

    c.s. Segreteria di Stato Affari Esteri