San Marino. Lunedì prossimo i sorteggi di Campionato e Coppa. Giorgio Crescentini sarà insignito dell’onorificenza di membro d’onore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lunedì prossimo i sorteggi di Campionato e Coppa:

Giorgio Crescentini sarà insignito dell’onorificenza di membro d’onore

Scatterà tra un mese esatto la corsa allo scudetto sammarinese 2019-2020: venerdì 20 settembre, in anticipo serale, si alzerà il sipario sulla prima giornata di un campionato che si annuncia equilibrato ed avvincente – ancor più di quanto non si sia visto lo scorso anno -. Più d’una squadra si è rinforzata per dare l’assalto al titolo conquistato in rimonta dal Tre Penne ed è crescente l’attesa per scoprire se il livello complessivo si sia ulteriormente alzato, confermando quindi il trend positivo delle ultime annate. La nuova inizierà formalmente sabato 14 settembre con la sfida tra Tre Penne e Tre Fiori che metterà in palio la Supercoppa Sammarinese: nei prossimi giorni saranno definiti impianto e orario di inizio.

Certo dalla scorsa il rinnovato format del campionato ha contribuito non poco a tenere i giochi aperti fino agli ultimissimi minuti, tanto che nella giornata conclusiva della regular season solo un club era più nelle possibilità di agganciare il treno play-off. Situazione che ha messo tutte le squadre nelle condizioni di giocare al massimo delle proprie possibilità fino agli sgoccioli del torneo, oltre che a garantire incontri equilibrati e coinvolgenti.

Non poteva dunque non essere confermata la formula inaugurata l’anno passato, benché un paio di correttivi siano comunque stati inseriti: si abbandona la composizione automatica dei Gironi A e B, che fino alla stagione 2018-19 erano formati sulla base delle classifiche ottenute in regular season l’anno precedente, incrociando le posizioni dispari di un raggruppamento con le pari dell’altro e viceversa. Tutti i singoli slot verranno dunque sorteggiati, con la parziale eccezione delle quattro semifinaliste che avranno i gradi di teste di serie: Tre Penne (1)-Libertas (4) e La Fiorita (2)-Tre Fiori (3) sono binomi che finiranno sicuramente nel medesimo girone, benché sia ancora da stabilire quale. Lo scopriremo lunedì 26 agosto, a partire dalle 20:45 al San Marino Stadium – quando avrà luogo il sorteggio ufficiale dei calendari di Campionato Sammarinese e Coppa Titano per la stagione sportiva 2019-20 -. Come detto, una volta individuati i raggruppamenti di appartenenza delle teste di serie, si procederà al sorteggio libero delle restanti undici squadre.

Prima del sorteggio però, avrà luogo un momento particolarmente significativo per la storia della Federazione Sammarinese Giuoco Calcio e – senza paura di essere smentiti – per quella dello sport sammarinese tutto. Per la prima volta in assoluto, infatti, l’Assemblea Federale – su proposta del Consiglio Federale – attiverà il meccanismo di cui all’art. 10 dello Statuto, quello relativo ai membri d’onore. E chi più di Giorgio Crescentini, storico presidente della FSGC ed al timone del calcio sammarinese per 32 anni consecutivi, merita questo titolo onorifico? Domanda retorica, evidentemente. Lunedì 26 agosto 2019, alle ore 19:00, il conferimento del titolo di membro d’onore alla presenza dell’Assemblea Federale tutta.

Tornando alle competizioni nazionali in rampa di lancio, vale la pena ricordare che i Gironi A e B –  composti rispettivamente da 8 e 7 squadre – rappresentano la Prima Fase di regular season nella quale i club si affronteranno in incontri di sola andata. Superato questo step, le prime quattro classificate di ogni raggruppamento saranno inserite nel Q1 e le restanti nel Q2: si tratta della Seconda Fase della stagione regolare, nella quale le classifiche saranno azzerate e le quindici squadre del nostro campionato concorreranno agli otto posti che valgono i play-off (sei dei quali in palio nel Q1, due nel Q2). Non è da scartare l’ipotesi di un eventuale spareggio, previsto esclusivamente nel Q2, qualora la distanza tra la seconda e la terza classificata – assottigliata rispetto alla stagione scorsa –  sia inferiore ai 4 punti. Confermata la Fase Finale con incontri di andata e ritorno, sulla base di un tabellone tennistico in cui le coppie saranno formate sulla scorta del posizionamento ottenuto nello step precedente (v. grafico sopra). Come l’anno passato, la squadra meglio posizionata nel turno precedente potrà godere del passaggio del turno in caso di parità di gol segnati nell’arco della doppia sfida senza tempi supplementari e calci di rigore (gerarchicamente dalla prima classificata nel Q1 alla seconda del Q2). Extra-time previsto in campionato dunque esclusivamente nell’eventuale gara di spareggio e nelle finali: in questi incontri e solamente nei 30’ supplementari, gli allenatori potranno spendere un quarto cambio aggiuntivo.

In Coppa Titano la variazione rispetto all’anno passato è relativa esclusivamente all’inserimento della quarta sostituzione opzionale, spendibile dagli allenatori solo durante i tempi supplementari. Immutato il format che vedrà il Tre Fiori partire direttamente dai quarti di finale in qualità di campione uscente, con tre posizioni di favore per altrettante squadre che in caso non si incroceranno prima delle semifinali: sono queste le tre vantanti il miglior coefficiente di punteggio, Ranking di Coppa Titano alla mano, e che saranno vere e proprie teste di serie della competizione, al pari di chi il torneo l’ha vinto l’ultima volta.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com