San Marino. NUOVI ORI PER LA SAKURA JUDO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Incredibile un’altra atleta sul gradino più alto del podio. 6 le medaglie d’oro alla manifestazione di Judo di domenica 07.04.2019 svolta a Gambettola, 4 medaglie d’argento e 2 bronzi, per gli atleti della Sakura Judo San Marino (Lisa Schiaratura, Yuri Zavatta, Lucia Morri, Maurizio, Michele e Eleonora Balzan, Moretti Rebecca, Alberto e Antonio Pesaresi, Bianca Tartaglia, Luca De Angelis e Gabriele Castello). Cosa può fare la forza della fede e dell’amore: due cugine, due cuori, due medaglie intrecciate. La dimostrazione della Legge di attrazione: quando il cuore batte, nella nostra mente passano tanti pensieri, se scegliamo di dirigere quelle emozioni verso ciò che ci renderebbe felici e orgogliosi invece che verso le paure e le incertezze, l’unico rischio è quello di riuscirci per davvero e di creare l’impossibile. Il Judo aiuta a creare uomini e donne equilibrate prendendo consapevolezza che i sentimenti di disagio non sono altro che energia per trovare coerenza tra ciò che si desidera e ciò che si pensa. La timidezza quindi può essere vista come un carattere immutabile oppure come un disagio per cambiare e trovare la forza per esprimere se stessi e la propria unicità di fronte alle altri, accettando serenamente le opinioni altrui, proprio perché anche gli altri sono unici e liberi di esprimere le proprie opinioni. Un principi del Judo è crescere insieme e questo non significa pensare le stesse cose ma sfruttare al meglio l’opinione altrui. www.judosanmarino.com