San Marino. Opere pubbliche – bivio di Murata. Come spendere male le poche risorse disponibili

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Opere pubbliche – bivio di Murata
Come spendere male le poche risorse disponibili
La sezione di Murata del PDCS, esprime la più totale contrarietà ai lavori per la realizzazione della nuova rotatoria all’imbocco della Strada Sottomontana di Murata, partiti proprio nella giornata odierna con l’abbattimento di numerosi alberi sempreverdi.
Vorremmo ricordare ai cittadini che già da molti anni questa opera non è più una priorità e la variazione della corsia ascendente da Fiorentino (che impone ora di dare la precedenza) fatta, già da anni, ha ridotto dell’80-90% gli incidenti stradali. Con i soldi impegnati per la rotatoria si sarebbero potuti fare altri tipi di interventi per rendere il traffico più sicuro, pertanto riteniamo si tratti solo di un gravissimo spreco di soldi pubblici e di danneggiamento del territorio.
Ci stupiamo di come questo intervento venga fatto con la totale indifferenza del Segretario al Territorio, impegnato in “miravolanti” sforzi per ridurre il traffico stradale con il progetto della monorotaia. Tutti i residenti di Murata hanno sofferto questo grave gesto di spregio verso chi ama il proprio territorio e vorrebbe valorizzarlo invece che deprimerlo. La Sezione di Murata chiede a tutti i soggetti di attivarsi per denunciare lo scempio, rendendosi disponibile a valutare ogni iniziativa utile per rimediare al danno.
Sezione PDCS di Murata
  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com