San Marino. OSLA-USOT-USC, comunicato congiunto, sulle mancate risposte dal Governo in materia di incentivi sul turismo

USOT-OSLA-USCIl 2013 si era chiuso con la promessa che nel nuovo anno il Governo avrebbe introdotto alcuni incentivi per il comparto turistico – commerciale.

 

Siamo al 31 gennaio 2014 e ancora non abbiamo ricevuto risposta, motivo per cui OSLA, USC e USOT hanno richiesto un incontro URGENTE ai Segretari di Stato Felci, Arzilli e Lonfernini affinché vengano affrontati i seguenti provvedimenti:

  • Utenze differenziate per le attività turistico – commerciali che svolgono la loro attività anche durante il periodo invernale.
  • Sgravi contributivi per chi fa lavorare dipendenti nel periodo invernale.
  • Deroga al testo unico sul credito agevolato con rimborso al 100% e durata fino a 20 anni per interventi di riqualificazione e ampliamento delle strutture ricettive.

La stagione invernale è ormai in via di chiusura e il comparto turistico – commerciale rischia per l’ennesimo anno di rimanere senza risposte e certezze per il futuro.

 

  • Le proposte di Reggini Auto